Epidemiologia&Prevenzione
20/01/2022

Post del blog MADE in blog

Un esempio di comunicazione della situazione pandemica

di La redazione di MADE

Nei giorni scorsi si è sviluppato un dibattito sull’opportunità di trasmettere ogni sera i dati riguardanti la pandemia come fa la Protezione Civile sul suo sito. Chi è favorevole a interrompere la pubblicazione dei dati afferma che è necessario farlo per ridurre l’ansia della gente, chi invece chiede che si continui a farlo pensa, al contrario, che l’ansia rischi di crescere ancor di più se non si conosce ciò che sta succedendo.

17/01/2022

Post del blog Come sta la sanità?

Ma adesso di Covid si muore proprio di meno?

Si legge e si sente dire spesso che ormai qui in Italia la Pandemia non è più come una volta in cui molti morivano, ormai non si muore quasi più. Questa, purtroppo, è una fake news!

Guardando il trend del numero dei morti giornalieri dal 1 settembre 2021 in poi si vede ahimè una mortalità in chiara ascesa che ha superato a metà gennaio i 300 decessi al giorno e la crescita non sembra dare ancora tregua.

Vedi tutte le notizie

In evidenza
08/01/2022 - MADE in blog

Le età dei contagi cambiano nel tempo?

Aggiornamento al 6 gennaio 2022

Non è nota a tutti la frequenza di contagi nella popolazione per classi di età e soprattutto come queste frequenze si sono modificate durante i mesi dell'epidemia; per illustrare le differenze si sono scelte alcune date caratteristiche corrispondenti ai giorni di massima e di minima incidenza qui di seguito indicati...

30/12/2021 - MADE in blog

Quanti positivi Covid-19 vengono ricoverati?

Sembra talvolta che ci siano quattro pandemie create dallo stesso virus Sars-2-Cov: la pandemia degli asintomatici che non sanno di essere infetti, la pandemia dei contagiati isolati a domicilio, la pandemia dei ricoverati e la pandemia dei deceduti. In realtà il virus non produce a tutti gli stessi effetti ma anche non tutti si comportano alla stessa maniera quando si ritrovano con un test positivo, e spesso sono anche i servizi sanitari che non offrono la stessa assistenza...

29/12/2021 - Come sta la sanità?

NO alle patenti di non contagiatore

"Nessuno può essere certo di non esser un contagiatore". Si deve partire da questa certezza se si vuole ragionare su cosa fare per contenere il diffondersi dei contagi dell'epidemia. Possiamo ragionare solo in termini di probabilità e mai in termini di certezza e dobbiamo distinguere tra la probabilità di contagiarsi dalla probabilità di contagiare.
La probabilità di contagiarsi possiamo ritenere che dipenda da tre ordini di fattori: La prevalenza di infetti nell'ambiente che viviamo, la frequenza e le modalità dei nostri contatti con l'ambiente e le persone che lo abitano, il nostro grado di immunità naturale o acquisita mediante vaccino o in conseguenza di una precedente infezione.
La probabilità di contagiare dipende dalla probabilità di essere contagiati, dalla nostra contagiosità una volta infettati , dai nostri comportamenti verso gli altri , e questi sono funzione della nostra capacità di agire anche in base alla consapevolezza  del nostro stato di contagiosità.
Alla vigilia di Natale erano stati identificati ...

28/12/2021 - Publications
E&P 2021, 45 (6) novembre-dicembre

COVID-19: call for papers 2

I contributi dell’epidemiologia italiana per la conoscenza e il controllo della malattia nel secondo anno della pandemia

Oltre agli articoli che avete già letto in advance, qui trovate le lettere e numerosi editoriali, la sezione 'Attualità' dedicata alla science policy, tante ricerche inedite, interventi e nuove rubriche (una alla sua prima uscita!).

20/12/2021 - MADE in blog

Non è ancora Omicron ... ma i contagi crescono!

Della variante Omicron sappiamo ancora poco; ci sono stime su casistiche non ancora consolidate e probabilmente, come fu per la variante delta, la realtà apparirà almeno un po' diversa dalle previsioni. Per altro è "darwinianamente" ipotizzabile che le varianti che diventeranno più frequenti siano le più contagiose e le meno virulente. Se infatti due agenti infettivi hanno diversa capacità di espansione è logico che questo a lungo andare prevarrà sul primo. Quindi è prevedibile che le nuove varianti...

17/12/2021 - MADE in blog

Quali i rischi di contagio? Proviamo a fare dei conti alla Carlona

Fare dei conti esatti su quali siano i rischi di contagiarsi con il virus Sars-CoV-2 è oggi molto difficile se non impossibile, ma forse è possibile fare, come si diceva, i conti della "serva". Intendiamoci: oggi la "serva" non c'è più e se ci fosse forse farebbe i conti meglio del suo padrone, ma l'espressione vale come quella simile di "fare i conti un po' alla Carlona", dove Carlona, si dice, sta per Carlo Magno che sembra fosse un po' grossolano nelle sue attività...

16/12/2021 - Come sta la sanità?

Apriamo il dibattito sul contact tracing

Tra le varie armi che abbiamo cercato di forgiare per affrontare il SARS-CoV-2, c'è quella del Contact Tracing (con o senza l'aiuto dell'App Immuni). Molti operatori dei servizi di prevenzione sono stati adibiti a un contact tracing che potremmo chiamare "manuale"...

06/12/2021 - Come sta la sanità?

C'è oggi paternalismo liberticida?

Ma allora lo Stato può imporci di tutto senza alcuna limitazione? può dirci come comportarci, come mangiare, cosa fare ... motivando le imposizioni come a salvaguardia della nostra salute?

30/11/2021 - Come sta la sanità?

Epopea varianti

Ma cos'è una variante, e che differenze c'è tra mutazione e variante? Ce lo spiega Cislaghi con la sua astuta chiarezza.

26/11/2021 - MADE in blog

E ora, che potrebbe succedere ...

L'epidemia da Covid-19 in Italia ha ripreso a crescere già da metà ottobre e questi sono gli andamenti attuali a partire dal 15 ottobre e sino al 24 novembre:

02-che-succedera.png

Il modello che potrebbe interpolare questi valori è un modello esponenziale che prevede la crescita moltiplicativa per una stessa ragione e che può essere applicato mediante una regressione logaritmica.

24/11/2021 - MADE in blog

Che sta succedendo?

Dei commenti sull'epidemia c'è certamente una sovra comunicazione: Quotidiani, Televisione, Radio sembra quasi che non parlino d'altro. I dati comunicati sono per lo più sempre simili e corretti, ma le interpretazioni sono spesso difformi ed anche talvolta devianti. Per questo motivo forse è bene talvolta dire poche cose ma chiare e comprensibili ed è ciò che tentiamo di fare in questo breve intervento.

23/11/2021 - Come sta la sanità?

Pandemia e mortalità: quale impatto?

Ci sono i decessi “per” covid e quelli “con” covid, e poi ci sono i decessi “senza” covid. Quali dobbiamo conteggiare per valutare l’effetto della pandemia? Di Carlo Zocchetti

22/11/2021 - MADE in blog

Accelerazioni e decelerazioni dell'epidemia nel 2020 e nel 2021

Il confronto tra i dati dell'epidemia di quest'anno (2021) e dell'anno scorso (2020) è una operazione che incontra difficoltà metodologiche e interpretative. Ciò che infatti è cambiato non sono solo le frequenze degli eventi accaduti ma anche quella dei soggetti suscettibili ad essere protagonisti degli eventi stessi. Le differenze tra le frequenze assolute nelle settimane dal 24 febbraio al 18 novembre del 2020 e del 2021 mostrano che...

Ultimi articoli

Editorials


Scientific Articles


Actuality


Interventions


Letters


Columns


Tools and Methods


Vai al Repository per tutti gli articoli