Epidemiologia&Prevenzione
E&P
E&P
E&P
E&P
E&P
E&P
E&P
E&P
E&P
E&P
E&P
E&P
E&P
E&P
17/11/2022

L’epidemiologia di fronte alla possibilità di un conflitto nucleare

Webinar, 1 dicembre 2022 ore 17.00-18.30

Epidemiologia & Prevenzione e l'Associazione italiana di epidemiologia  organizzano il webinar: L’epidemiologia di fronte alla possibilità di un conflitto nucleare. Cose da sapere e da fare per ribadire che la prevenzione dell’uso di ordigni nucleari è l’unica vera difesa della salute delle comunità e che l'uso tali armi distruggerebbe anche la capacità del Servizio sanitario nazionale di far fronte alle conseguenze disastrose che ne seguirebbero.
Il webinar non si fermerà alle dichiarazioni di principio, ma costituirà un’occasione di informazione e  aggiornamento sia dal punto di vista scientifico (schede di rischio, conseguenze sulla salute dell’esposizione a radiazioni ecc.) sia dal punto di vista della lettura della realtà geopolitica in cui ora ci troviamo. L'iniziativa avrà luogo il 1° dicembre 2022 dalle ore 17.00 alle 18.30.
Compila il modulo per iscriverti, la partecipazione è gratuita.

03/11/2022

E&P aderisce alla manifestazione per la pace e organizza un webinar

In coerenza con quanto sostenuto nei mesi precedenti (Lettera aperta al Governo italiano, Lettera a The Lancet) e nella convinzione che l'impegno per la prevenzione dei conflitti armati sia parte integrante delle azioni per la tutela della salute pubblica, Epidemiologia & Prevenzione aderisce alla Manifestazione nazionale per la pace e il disarmo Europe for Peace che si svolgerà a Roma sabato 5 novembre 2022 con le parole d'ordine:
CESSATE IL FUOCO – NEGOZIATO PER LA PACE, METTIAMO AL BANDO TUTTE LE ARMI NUCLEARI, SOLIDARIETÀ CON IL POPOLO UCRAINO E CON LE VITTIME DI TUTTE LE GUERRE. Il nostro impegno...

Vedi tutte le notizie

In evidenza
28/11/2022 - Come sta la sanità?

La "peste" del riduzionismo individuale della salute

"Alla Salute ciascuno ci deve pensare per sé" ... "Alla salute delle persone ci deve pensare lo Stato" Queste due posizioni estreme sembrano quasi grottesche anche se c'è chi le ha teorizzate! è chiaro per tutti, almeno sul piano teorico, che vi sono determinanti della salute sia individuali sia collettivi e che la responsabilità del mantenimento della salute debba essere condivisa tra le persone e la società. Ma oggi è in corso una "epidemia ideologica" che tende a ridurre esclusivamente alla sfera individuale tutto ciò che riguarda la salute. Forse chissà può essere una reazione al lockdown in cui tutti hanno dovuto rinunciare alla propria libertà di movimento perché lo Stato ha ritenuto che solo così si sarebbe potuta contenere la pandemia.

17/11/2022 - Scientific Articles
In Advance

School closures and mental health, wellbeing and health behaviours among children and adolescents during the second COVID-19 wave: a systematic review of the literature

Rosella Saulle, Manuela De Sario, Antonella Bena, Paola Capra, Martina Culasso, Marina Davoli, Aurelia De Lorenzo, Lynda Stella Lattke, Michele Marra, Zuzana Mitrova, Stefania Paduano, Emanuela Rabaglietti, Marina Sartini, Silvia Minozzi

E&P pubblica in advance una revisione sistematica che valuta l’impatto della chiusura delle scuole, come misura per contrastare la diffusione del COVID-19, sul benessere psicologico degli studenti. La revisione suggerisce che c'è stato un peggioramento nella salute mentale di bambini, adolescenti e giovani associato alla chiusura e all'utilizzo prolungato della DAD.

16/11/2022 - Come sta la sanità?

Salute e libertà sono incompatibili?

Sul sito Internet della testata Quotidiano Nazionale sono riportate oggi 15 novembre queste affermazioni del Signor Presidente del Consiglio dei Ministri al G20 di Bali.

figura-meloni-a-bali.jpg

 

15/11/2022 - Come sta la sanità?

Ridicolo Annuncio Insidioso

Ridicolo Annuncio Insidioso. Premetto subito che tutti possiamo sbagliare e io certamente ho sbagliato molte volte sia nella vita privata sia in quella professionale. Ma lo sbaglio nei processi comunicativi è uno sbaglio insidioso perché si riverbera su tutti coloro che lo ricevono e talvolta può indurre a comportamenti del tutto inopportuni. Ed è per questo che i media dovrebbero sempre diffondere notizie verificate e controllate per evitare errori che possono sempre verificarsi. Il Televideo Rai è uno dei media che la mia generazione usa molto anche se forse i giovani lo leggono molto di meno. Infatti per noi "anziani" è stato il primo mezzo che diffondeva messaggi scritti non su carta ed io ancora lo uso molto come prima fonte tempestiva di notizie. È per questo che sabato 12 novembre leggendo la pagina 143 sono trasecolato ...

12/11/2022 - MADE in blog

L'epidemia nascosta

Cesare Cislaghi, Maria Teresa Giraudo, Manuele Falcone

Oggi 11 novembre finalmente sappiamo cosa ne è stato dell'epidemia da Covid tra il 4 ed il 10 scorsi. Eravamo fermi ai dati che ci erano stati "concessi" sino al 3 novembre ed eravamo confidenti che l'epidemia stesse continuando a decrescere come nelle ultime settimane come si può vedere in questo grafico appunto fermo al 3 novembre [...] Peraltro in questi ultimi sette giorni avevamo avuto qualche dubbio che potesse invece non andare come previsto perché avevamo sentito più di un caso di contagio attorno a noi, ma pensavamo che fosse solo casualità.  E invece oggi la brutta sorpresa:

07/11/2022 - Scientific Articles
In Advance

Descrizione degli eccessi di mortalità per tutte le cause e specifici per causa nell’ATS di Milano nel 2020

Sara Tunesi, Monica Sandrini, Antonio Giampiero Russo

A seguito della pandemia di SARS-CoV-2, è stato registrato un eccesso generalizzato della mortalità. Tuttavia, gli eccessi osservati non sono spiegabili completamente con la mortalità attribuibile all’infezione da SARS-CoV-2. L’analisi della mortalità specifica per causa può concorrere alla stima degli effetti diretti e indiretti dell’epidemia di SARS-CoV-2 e al monitoraggio dei trend di mortalità...

18/10/2022 - Scientific Articles
In Advance

First SARS-CoV-2 vaccine booster and influenza vaccination: risk assessment of COVID-19 hospitalisation and death

Antonio Giampiero Russo, Marino Faccini, Adriano Decarli, Sarah Cattaneo, Sara Tunesi, Rossella Murtas, Frida Fagandini, Walter Bergamaschi

I virus influenzale e SARS-CoV-2 hanno in comune la sintomatologia respiratoria e la modalità di trasmissione. Nell’autunno 2021-inverno 2022, l’epidemia influenzale ha avuto un inizio ritardato rispetto agli anni pre-COVID-19, con tassi d’incidenza inferiori rispetto al periodo pre-pandemico. Alla vaccinazione anti-SARS-CoV-2 si è sovrapposta la campagna vaccinale antinfluenzale 2021-2022.

07/10/2022 - Come sta la sanità?

Epidemiologia & Burocrazia

Parlavo con un giovane bravo medico che faticosamente lavora da anni in pronto soccorso e che si lamentava con me di perdere troppo tempo in pratiche burocratiche.
Premetto che gli ho dato ragione sul grave problema della scarsità di organico dei medici, e soprattutto di quelli di loro che operano nei pronto soccorso. Gli ho dato pure ragione sul fatto che alcune pratiche non strettamente assistenziali potrebbero essere ottimizzate per evitare inutili ripetizioni e magari rese meno impegnative grazie a un supporto di segreteria che certo non guasterebbe.

03/10/2022 - Scientific Articles
E&P 2022, 46 (4) luglio-agosto

Immunogenicity and effectiveness of BNT162b2 COVID-19 vaccine in a cohort of healthcare workers in Milan (Lombardy Region, Northern Italy)

Dario Consonni, Andrea Lombardi, Davide Mangioni, Patrizia Bono, Massimo Oggioni, Sara Uceda Renteria, Antonia Valzano, Lorenzo Bordini, Carlo Domenico Nava, Navpreet Tiwana, Flaminia Gentiloni Silverj, Silvana Castaldi, Magda Rognoni, Luca Cavalieri D’Oro, Michele Carugno, Giacomo Luisetti, Luciano Riboldi, Ferruccio Ceriotti, Alessandra Bandera, Andrea Gori, Angela Cecilia Pesatori

Questo studio valuta l'utilità della vaccinazione somministrata agli operatori sanitari del Policlinico di Milano. Nonostante l’efficacia rapidamente decrescente, si è visto che la vaccinazione ha contribuito a evitare centinaia di infezioni all'interno dell'ospedale.

Ultimi articoli

Editorials


Scientific Articles


Actuality


Interventions


Letters


Columns


Tools and Methods


Vai al Repository per tutti gli articoli