Epidemiologia&Prevenzione

Ambiente; Comunicazione

Rubriche - 30/03/2022
Rubriche - 30/03/2022

Riflessioni post-COP26: il ruolo della sanità pubblica nelle politiche per contrastare i cambiamenti climatici

Post-COP26 considerations: the role of public health within policies to hinder climate change
Francesca de’ Donato
La recente conferenza COP26 di Glasgow non ha soddisfatto le aspettative: l’accordo finale, firmato dai 197 Paesi, è stato definito debole con misure tardive e insufficienti a contrastare la situazione emergenziale in atto. Nonostante ciò, alcuni aspetti rilevanti del trattato sono degni di nota, come l’aver concordato di mantenere la temperatura globale entro un aumento massimo di 1,5°C rispetto all’epoca preindustriale, che implica il rafforzamento delle pol...
Attualità - 30/03/2022
Attualità - 30/03/2022

Tuzla: a pollutant thermal power plant in the heart of the Balkans

Tuzla: una centrale termica inquinante nel cuore dei Balcani
Marina Forti, Pietro Comba, Pietro Comba
The city of Tuzla, in the heart of the Balkans, was once famous for its salt mines. But it is coal that shaped the city during the 20th century, and it is to coal that we now owe a complex situation of environmental contamination and health concerns. With 110,979 inhabitants at the last census (2013), Tuzla is the third largest city in Bosnia and Herzegovina and one of its main industrial centres. The modern industrial development was based upon the nearby coal mines exploited since the early 19...
Attualità - 30/03/2022
Attualità - 30/03/2022

Il paradigma del cittadino sentinella incontra l’epidemiologia

The citizen sentinel paradigm meets epidemiology
Anna Berti Suman
Introduzione Anche se l’opinione pubblica ne è scarsamente consapevole, la Basilicata è un importante polo europeo per l’estrazione del petrolio. Nel 2019 su circa 7,5 milioni di tonnellate di petrolio estratte in Italia, 6,4 provenivano dalla Basilicata.1 Il petrolio viene inviato alla raffineria di Taranto, mentre I sottoprodotti di scarto vengono in parte portati fuori dalla regione con autocisterne, in parte smaltiti all’interno della Basilicata in un imp...
In primo piano - 15/11/2021
In primo piano - 15/11/2021

Comunicare ambiente e salute

Aree inquinate e cambiamenti climatici in tempi di pandemia

a cura di:Liliana Cori, Simona Re, Fabrizio Bianchi, Luca CarraEdizioni ETS, pagine 304, euro 16 Siamo immersi e si convive con rischi di tanti tipi, dovuti a eventi naturali o causati da attività umane, sempre più spesso compenetrati tra loro. Dai cambiamenti climatici all’inquinamento su scala locale, aumenta la richiesta di conoscenza e quindi di comunicazione, sugli eventi, sulle loro cause, sugli effetti e sui rischi correnti e futuri. Le domande alla scienza si fanno pi...
Attualità - 30/06/2021
Attualità - 30/06/2021

PFAS in Veneto: inizia il processo all’azienda inquinatrice

PFAS in Veneto Region (Northern Italy): the trial to the polluting Company is starting
Michela Zamboni
Il 1 luglio 2021 si svolgerà, davanti alla Corte d’Assise del Tribunale di Vicenza, la prima udienza dibattimentale di uno dei più grandi processi ambientali della storia d’Italia: il processo PFAS Miteni.Sul banco degli imputati sono finiti 15 dirigenti e amministratori di Miteni S.p.A. e delle società controllanti, rinviati a giudizio il 26 aprile scorso dal GUP dott. Roberto Venditti.Il maxiprocesso nasce dalla riunione di due filoni d’inchiesta: uno per...
Lettere - 30/06/2021
Lettere - 30/06/2021

Ferroni et al. rispondono alla lettera di Paolo Crosignani

Authors’ reply
Eliana Ferroni, Laura Cestari, Sandro Cinquetti, Maria Chiara Corti, Ugo Fedeli, Francesco Donato
Ringraziamo Paolo Crosignani per l’interesse dimostrato per il nostro studio.1 Facciamo presente che lo studio riporta due analisi distinte: un’analisi preliminare di confronto tra i residenti a Pederobba e i residenti nei comuni limitrofi, effettuata per mettere in evidenza eventuali differenze in termini di stato di salute tra la popolazione di Pederobba e quella dei comuni confinanti; una seconda analisi che, grazie alla georeferenziazione dei soggetti residenti a Pederobba, ha pe...
Lettere - 30/06/2021
Lettere - 30/06/2021

Osservazioni sullo studio di Ferroni E. et al. riguardante l’impatto delle emissioni di un cementificio nel comune di Pederobba (TV)

Considerations on the study by Ferroni et al. about the impact of emissions released by a cement plant at Pederobba (TV, Northern Italy)
Paolo Crosignani
Il lavoro di Ferroni at al. pubblicato su questa rivista1 presenta aspetti problematici che, a parere di chi scrive, non ne giustificano le conclusioni: «I risultati del presente studio non suggeriscono l’esistenza di una relazione chiara e ben caratterizzabile tra l’esposizione agli inquinanti emessi dal cementificio situato nel comune di Pederobba e l’insorgenza di patologie croniche».I confronti proposti dal lavoro risultano problematici: non si comprende perch&e...