Epidemiologia&Prevenzione

Malattie trasmissibili; Sorveglianza

Il raddoppio dei positivi ricoverati: quale significato?

Cesare Cislaghi, Maria Teresa Giraudo, Manuele Falcone
Se leggiamo i dati che l'Istituto Superiore di Sanità pubblica in Internet, all'inizio dell'autunno 2022 ogni mille nuove diagnosi di positività corrispondono circa tredici ricoveri in ospedale di pazienti positivi al covid. A fine autunno invece i pazienti ricoverati ogni mille diagnosticati risultano essere stati ventinove, cioè più del doppio. Come mai? Facciamo un passo indietro nei mesi dall'inizio della pandemia e guardiamo i dati sia della prevalenza di ricover...

Il treno d'onda dei contagi Covid

Cesare Cislaghi, Maria Teresa Giraudo, Manuele Falcone
Eravamo abituati ad osservare l'andamento di alcune malattie infettive, come ad esempio quello delle influenze stagionali, che si presentava come una "poussée" che, iniziata talvolta in sordina, poi esplodeva, raggiungeva il massimo dei casi e poi talvolta lentamente, altre velocemente, si esauriva. Per l'epidemia da Covid non è stato sinora così, e pensiamo non lo sarà ancora per molto! L'andamento è a continue ondate, talune importanti, talaltre minori, ma qu...

Facciamo i conti sull'epidemia da Covid dal 24 febbraio 2020 all'8 agosto 2022

I conti sul COVID... senza dirlo a Trilussa!

Cesare Cislaghi, Maria Teresa Giraudo, Manuele Falcone
Sai ched'è la statistica? È na' cosache serve pe fà un conto in generalede la gente che nasce, che sta male,che more, che va in carcere e che spósa.Ma pè me la statistica curiosaè dove c'entra la percentuale,pè via che, lì, la media è sempre egualepuro co' la persona bisognosa Me spiego: da li conti che se fannoseconno le statistiche d'adessorisurta che te tocca un pollo all'anno:e, se nun entra nelle spese tue,t'entra ne la stat...

Da aprile a maggio la decrescita Covid

Forse si sperava che il virus corresse come una lepre in discesa e invece scende, ma scende come farebbe una lumaca! Alla fine di maggio la circolazione del virus è ancora molto elevata e probabilmente non tutti i contagiati vengono intercettati in quanto si è sviluppato l'uso dei "test fai da te" e molti "per evitar rogne" preferiscono tenere per sé la diagnosi di positività. Poi ci sono i soggetti corretti che si impongono almeno una settimana di isolamento e invece...

Ma che ruolo hanno veramente le varianti del virus?

In natura nulla rimane uguale a sé stesso e spesso, riproducendosi, si creano varianti o anche varietà, come nella frutta e nella verdura. Che il virus abbia continue varianti è un fatto, ma non mi è sempre molto chiaro quale sia il ruolo di tali varianti nella dinamica dell'epidemia. Io non sono né un virologo, né un microbiologo, né un infettivologo, né un epidemiologo clinico! Sono semplicemente un "epi-economista" e uso prevalentemente ...

Monitoraggio Covid: cos'è più utile? l'Rt o l' RDt?

A che serve un cronotermostato dell'impianto di riscaldamento? A descrivere l'attività della caldaia ed eventualmente anche a sommare i consumi, o piuttosto a "far prendere delle decisioni" alla caldaia rispetto a quando accendersi o spegnersi? E se, come ovvio, questa seconda è la risposta giusta, quanto tempo deve passare tra la rilevazione della temperatura e l'impulso dato alla caldaia? Se ad esempio vogliamo una temperatura tra i 18 ed i 20 gradi, il termostato non aspetter&ag...

Covid di marzo 2021 e 2022

La redazione di MADE
Epidemia di Covid-19 nel mese di marzo del 2021 e del 2022: trova le differenze. La differenza più rilevante è certamente dovuta ai vaccini, la cui somministrazione era solo all’inizio e invece ora copre la quasi totalità della popolazione. Il 31 marzo 2021 solo il 5,5% della popolazione (3 milioni e 272mila persone) aveva infatti completato il ciclo vaccinale, mentre il 31 marzo 2022 era l'80,3% (47 milioni e 828mila), e il 65,3% (38 milioni e 902mila) aveva fatto anc...

Occhio al Covid d'aprile!

Non vorremmo proprio che quest'anno il pesce d'aprile fosse il Covid! Che lo stato di emergenza finisca proprio in questa data potrebbe anche sembrare appunto uno scherzo, ed invece è vero: dal 1° di aprile non siamo più in uno stato di emergenza per la pandemia da SARS-CoV2! Eppure ieri, 28 marzo, tre giorni prima della "liberazione" dalla maggior parte dei fastidi delle regole di contenimento, abbiamo avuto ben 99.457 diagnosi accertate di contagio e 177 decessi! Gli italiani...

Covid: prime settimane del 2021 e del 2022

Manuele Falcone, Maria Teresa Giraudo, Cesare Cislaghi
La memoria dei fatti del passato è spesso molto breve e talvolta modifichiamo il ricordo per rendere il presente più accettabile. Nella mente di molti di noi l'epidemia dei primi mesi del 2021 è ricordata come molto più grave di quella che vediamo oggi da Capodanno in poi, ma non è così. Può essere che la forte riduzione dei casi che si è vista dall'inizio dell'anno faccia ridimensionare le frequenze di questi ultimi giorni che non sono ass...