Epidemiologia&Prevenzione

E&P — Actuality

Actuality - 28/12/2021
Actuality - 28/12/2021

AIE: le iniziative del 2021

11 gennaioCOVID-19 nelle regioni italiane: solo il rosso funziona (se dato in tempo) Comunicato a cura del Gruppo di Lavoro AIE “Sorveglianza incidenza COVID-19” https://www.epidemiologia.it/incidenza-di-covid-19-nelle-regioni-italiane-lefficacia-dei-colori/?fbclid=IwAR1tqsh5HlHmoZaFeOYeX_rzZh_pxYSyB0ZYdl9yi8XcDS9P8gCxcBKZJZ8 22 gennaioWebinar "L’epidemiologia al tempo  del COVID-19" Webinar a cura della rivista Epidemiologia&Prevenzione sulla monografia  “C...
Actuality - 28/12/2021
Actuality - 28/12/2021

“Igiene deliberativa”: qualche considerazione sulla comunicazione con i no-vax

Deliberative hygiene: how to communicate with those who oppose to vaccines?
Paolo Vineis
Stabilire se rendere o meno obbligatorio il vaccino contro SARS-CoV-2 è una questione pragmatica, oltre che etica e giuridica. Sul piano costituzionale non sembrerebbero esservi ostacoli, purché l’obbligatorietà venga normata per legge come previsto dall’articolo 32 della Costituzione. Il fatto che immunologi illustri come Sergio Abrignani (a favore dell’obbligatorietà) e Guido Forni (sfavorevole) abbiano espresso punti di vista divergenti deriva sos...
Actuality - 28/12/2021
Actuality - 28/12/2021

La science policy mancante: il COVID-19 in Italia e il dialogo tra istituzioni, scienziati e cittadini

The missing science policy: COVID-19 in Italy and the dialogue among institutions, experts, and citizens
Andrea Tavernaro
COVID-19 ha messo in evidenza le fragilità di una società complessa e interconnessa come la nostra. Pare evidente che per uscire da eventi totalizzanti come le pandemie – che richiedono una gestione non solo scientifica, ma anche politica, economica e sociale – sia richiesto alla scienza e alla società un approccio diverso, così come descritto dalla post-normal science (PNS).1 Già all’inizio degli anni Novanta, Silvio Funtowicz e Jerry Ravetz ...
Actuality - 28/12/2021
Actuality - 28/12/2021

La science policy radicata: il science advisor negli Stati Uniti e l’esperienza COVID-19

The well-established science policy: the science advisor in the United States and the COVID-19 experience
Fabio Forgione
La pandemia ha messo in luce l’importanza di una 453_att2.pdfscience policy solida e trasparente, capace di dare conto delle decisioni e di dialogare con i cittadini. Mentre in Italia manca ancora un’attenzione a questi temi,1 negli Stati Uniti la science policy ha trovato espressione, già a partire dalla Seconda guerra mondiale, nella figura del consigliere scientifico. Arrivato ai giorni nostri non privo di imperfezioni e anacronismi, il modello statunitense è un patr...
Actuality - 28/12/2021
Actuality - 28/12/2021

Il posto della scienza nell’ambito delle scelte pubbliche

The role of science in public policies
Mariachiara Tallacchini
Ciò che nei Paesi anglosassoni, ma anche nel contesto dell’Unione europea, è chiamato science policy non è sinteticamente traducibile in italiano. Infatti, 452_att1.pdfscience policy, espressione la cui provenienza anglosassone si lega al maggior peso tradizionalmente riconosciuto alla scienza nell’ambito delle scelte pubbliche, corrisponde solo parzialmente a “politica della scienza”. Già negli anni Sessanta del secolo scorso, lo studioso...
Actuality - 29/11/2021
Actuality - 29/11/2021

Comunicare ambiente e salute

Aree inquinate e cambiamenti climatici in tempi di pandemia

Per comunicare ambiente e salute occorre sviluppare i metodi e gli strumenti della comunicazione del rischio. Occorre più formazione sulle basi conoscitive, motivazionali e tecniche, sull’uso, la progettazione e la pianificazione dei processi comunicativi, da realizzare insieme ai diversi portatori di interessi e adattabile a diverse situazioni e territori. COMUNICARE AMBIENTE E SALUTEAree inquinate e cambiamenti climatici in tempi di pandemiaa cura di:Liliana Cori, Simona Re, Fa...
Actuality - 25/11/2021
Actuality - 25/11/2021

Non si possono separare i valori dai risultati scientifici

Values cannot be separated from scientific results
Annibale Biggeri
La sezione EpiChange ospita un lavoro di Silvia Forni et al. dal titolo italiano Strategia vaccinale in un contesto incerto e in costante evoluzione. Il lavoro testimonia le difficoltà che si incontrano nel riportare risultati, opinioni di esperti e punti di vista scientifici quando l’incertezza è alta, i risultati, o meglio, i fatti scientifici sono in divenire, la posta in gioco alta e le decisioni devono essere prese in un breve lasso di tempo.Non abbiamo risultati sc...
Actuality - 25/11/2021
Actuality - 25/11/2021

Citizen Open Science

Citizen Open Science
Annibale Biggeri
Una delle novità più importanti nel mondo della ricerca scientifica è il movimento denominato Open Science, la cui originalità consiste nell’enfasi posta sulla pubblicazione non solo degli articoli scientifici, ma anche dei dati raccolti, dei rapporti, dei resoconti e altri documenti collegati alla ricerca. Il termine Open Science è stato coniato nel 1998 da Steve Mann, un ingegnere canadese noto anche per la messa a punto e l’uso di sensori pe...
Actuality - 22/09/2021
Actuality - 22/09/2021

Tragedia talidomide: è tutto finito?

Thalidomide tragedy: is it all over?
Redazione di Epidemiologia&Prevenzione
Epidemiologia&Prevenzione è grata al professor Benedetto Terracini per aver rivisitato con un approccio scientifico moderno la vicenda delle malformazioni causate dall’esposizione in gravidanza a specialità medicinali contenenti talidomide, una vicenda avvenuta a cavallo tra gli anni Cinquanta e Sessanta del secolo scorso. Il tema controverso riguarda la possibilità di malformazioni monolaterali, negata dal Ministero della salute, riesaminata nell’intervento ...
Actuality - 10/09/2021
Actuality - 10/09/2021

L’impatto della pandemia di COVID-19 su bambini e adolescenti

Il contributo dell’epidemiologia alla riapertura sicura e indispensabile delle scuole

The impact of COVID-19 pandemic on children and adolescents. The contribution of epidemiology for a safe reopening of schools in Italy
Michele Marra, Anna Maria Nannavecchia, Serena Broccoli, Sonia Brescianini, Matteo Renzi, Rossella Murtas, Carla Ancona, Lucia Bisceglia, Antonello Marras, Michela Baccini, Antonella Bena, Lorenzo Richiardi
Cite as: Epidemiol Prev 2021;45(4):239-244. doi: 10.19191/EP21.4.P239.079 Premessa Giunti alla vigilia di un nuovo anno scolastico, il rischio che la pandemia di COVID-19 lasci il segno anche nei prossimi mesi di vita di bambini e adolescenti in Italia è reale. Nonostante gli importanti progressi nella prevenzione, nella diagnosi e nel tracciamento precoce dei casi, e a prescindere dall’aumento del numero di individui vaccinati nella popolazione adulta e dalla recente obbligatoriet&...
Actuality - 31/08/2021
Actuality - 31/08/2021

Battling the Coronavirus: Treatment and Vaccines

Come battere il Coronavirus: terapie e vaccini
Susan Levenstein
I contatti stretti dei pazienti possono essere protetti utilizzando anticorpi monoclonali insieme a misure non farmacologiche. Gli anticorpi, inoltre, prevengono efficacemente il ricovero in pazienti ambulatoriali ad alto rischio, mentre la colchicina, la budesonide per via inalatoria e la fluvoxamina aiutano in maniera più limitato. Il trattamento ospedaliero si basa su desametasone, anticoagulanti, immunosoppressori e – in modo dubbio – remdesivir. Per il cosiddetto long COV...
Actuality - 31/08/2021
Actuality - 31/08/2021

Come battere il Coronavirus: terapie e vaccini

Battling the Coronavirus: Treatment and Vaccines
Susan Levenstein
I contatti stretti dei pazienti possono essere protetti utilizzando anticorpi monoclonali insieme a misure non farmacologiche. Gli anticorpi, inoltre, prevengono efficacemente il ricovero in pazienti ambulatoriali ad alto rischio, mentre la colchicina, la budesonide per via inalatoria e la fluvoxamina aiutano in maniera più limitato. Il trattamento ospedaliero si basa su desametasone, anticoagulanti, immunosoppressori e – in modo dubbio – remdesivir. Per il cosiddetto long COV...
Actuality - 30/06/2021
Actuality - 30/06/2021

Come sta la sanità? Il blog di Cesare Cislaghi

Cesare Cislaghi
Dibattere dei problemi del Servizio sanitario nazionale nato dalla legge 833 è il primo modo per difendere questa eccellenza del nostro Paese. Eppure, di sanità si sta parlando molto poco in ambito pubblico. E le voci che provengono dagli ambienti sanitari sono spesso contradditorie. Invece, sarebbe bene che le tante questioni che riguardano la sanità emergessero e se ne discutesse pubblicamente. È così che inizia la presentazione del blog saniTAC ospitato sul ...
Actuality - 30/06/2021
Actuality - 30/06/2021

PFAS in Veneto: inizia il processo all’azienda inquinatrice

PFAS in Veneto Region (Northern Italy): the trial to the polluting Company is starting
Michela Zamboni
Il 1 luglio 2021 si svolgerà, davanti alla Corte d’Assise del Tribunale di Vicenza, la prima udienza dibattimentale di uno dei più grandi processi ambientali della storia d’Italia: il processo PFAS Miteni.Sul banco degli imputati sono finiti 15 dirigenti e amministratori di Miteni S.p.A. e delle società controllanti, rinviati a giudizio il 26 aprile scorso dal GUP dott. Roberto Venditti.Il maxiprocesso nasce dalla riunione di due filoni d’inchiesta: uno per...
Actuality - 11/06/2021
Actuality - 11/06/2021

L’epidemiologia nel Piano nazionale di ripresa e resilienza: quanta voglia di hub!

Epidemiology in the Italian Recovery and Resilience Plan: that desire for hub
Claudio Maria Maffei
Una prima considerazione sul Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNNR): va letto in originale. Ma conviene non limitarsi alla lettura della versione ufficiale in italiano1 e, quindi, conviene leggere anche la scheda tecnica2 in inglese che ha accompagnato il PNRR in Europa. Questa scheda dedica alla mission 6 “Salute” le pagine da 622 a 757 e ha avuto ampia circolazione tra gli addetti ai lavori, grazie alla sua pubblicazione e al commento su Quotidiano Sanità.3 La scheda...
Actuality - 27/04/2021
Actuality - 27/04/2021

Ambiente e salute nei siti contaminati

Dalla ricerca scientifica alle decisioni

A cura di Mario Sprovieri, Liliana Cori, Fabrizio Bianchi, Fabio Cibella, Andrea De Gaetano
ADV «Sarebbe bello che le bonifiche ripartissero con il piede giusto grazie agli strumenti analitici messi a punto dai ricercatori di CISAS. E che i piani di transizione ecologica ripartissero dalle aree più compromesse sperimentando soluzioni innovative di bioeconomia rigenerativa, come suggerito in questo volume».(Recensione di Scienza in Rete) AMBIENTE E SALUTE NEI SITI CONTAMINATIDalla ricerca scientifica alle decisionia cura di:Mario Sprovieri, Liliana Cori, Fabrizio B...
Actuality - 23/04/2021
Actuality - 23/04/2021

Aria di ricerca in Valle del Serchio: scenari e implicazioni

Project “Aria di ricerca in Valle del Serchio” (Tuscany Region, Central Italy): scenarios and implications
Annibale Biggeri, Bruna De Marchi, Gabriele Donzelli, Antonella Ficorilli, Paolo Fusco, Giulia Malavasi, Chiara Doccioli, Caterina Campani, Valerio Amadei, Francesco Angelini, Patrizio Andreuccetti, Michele Giannini, Moreno Lunardi, David Saisi, Andrea Talani
Presentiamo il primo contributo sul progetto “Aria di ricerca in Valle del Serchio”, un’indagine epidemiologica basata su un approccio partecipativo avviata nel gennaio 2019.L’indagine è parte del progetto europeo di epidemiologia e citizen science “CitieS-Health” ed è motivata dalla preoccupazione della popolazione residente sulle possibili ricadute dell’inquinamento ambientale sulla salute. La Valle del Serchio, infatti, è caratter...
Actuality - 23/04/2021
Actuality - 23/04/2021

Trial in condizioni di emergenza: fattibili solo con un ruolo attivo dei cittadini

Trials in urgency: impossible without an active role of citizens
Annibale Biggeri
In questo numero di Epidemiologia&Prevenzione ospitiamo un articolo scientifico sul fallimento di uno studio clinico controllato randomizzato su un farmaco potenzialmente utile per prevenire e mitigare la malattia da virus SARS-CoV-2 (vedi pp. 28-36 di questo fascicolo). A luglio 2020, mentre accadevano le vicende narrate nell’articolo, una lettera al JAMA1 documentava che solo il 29,1% degli studi allora registrati in ClinicalTrials.gov aveva un potenziale livello 2 in termini di forz...
Actuality - 23/04/2021
Actuality - 23/04/2021

Un compagno per il mio nuovo viaggio professionale

A travel companion in my new professional journey
Costanza Filomena
Durante il mio corso di laurea non ho mai sentito parlare di rischio clinico e, sebbene con qualche apertura, gli insegnamenti riflettevano una ferrea impostazione deterministica: da un fatto ne derivava logicamente un altro. Raro il riferimento al fattore umano, in un rapporto tra medico e paziente perlopiù di tipo gerarchico. Durante la specializzazione in medicina legale, seguendo l’attività di contenzioso, il mondo del rischio clinico ha attirato il mio interesse, ma era ...
Actuality - 23/04/2021
Actuality - 23/04/2021

Il futuro del rischio clinico dopo COVID-19

The future of clinical risk management after COVID-19 pandemic
Eugenio Paci, Costanza Filomena
Textbook of Patient Safety and Clinical Risk Management Leggere oggi un testo scritto nell’era pre-COVID-19 dà un senso di straniamento che fa apprezzare quanto questa stagione sia stata un drammatico punto di svolta. La pandemia ha messo in evidenza insufficienze nell’assistenza sanitaria che erano ben conosciute e spinge a rivedere modelli consolidati. Mentre la vita degli individui era rallentata dal lockdown, l’importanza della velocità di decisione, il...