A distanza di circa un anno dal primo Supplemento di E&P su COVID-19, esce ora un nuovo numero speciale sullo stesso argomento, a sottolineare che il tema che ha così profondamente condizionato la realtà di tutti è ormai parte rilevante della ricerca epidemiologica. La pandemia, soprattutto nelle fasi successive al primo impatto, ha messo in evidenza anche nodi irrisolti presenti nella società, un tempo dibattuti solo tra esperti e portati ora nell’arena pubblica, di cui alcuni Editoriali rendono conto.
La relazione tra scienza e scelte politiche (Tallacchini) è tra i principali aspetti che hanno condizionato decisioni e comunicazione: diversamante declinata negli Stati Uniti (Forgione) e in Italia (Tavernaro), ha scandito la gestione della pandemia tra  incertezze e contraddizioni; la relazione tra scienza e società, oscillante tra acritica fiducia e totale diffidenza, sottende il tema attuale del confronto con chi esita o rifiuta il vaccino (Vineis) che quotidianamente emerge in tutti i media. La pandemia ha pure rivelato differenze e carenze, anch’esse annose, dei diversi sistemi sanitari regionali soprattutto nell’ambito della medicina del territorio, a cui il PNRR intende porre parziale rimedio, ma la strada verso una medicina di prossimità efficace ed equa è ancora lunga e dagli sviluppi incerti (Geddes).  

Continua a leggere...
In ambito prettamente scientifico, le pubblicazioni italiane relative all’infezione da SARS-CoV-2 sono state numerosissime, come documenta l’editoriale sul tema di Berchialla et al., a ragione soprattutto del peso che l’infezione ha avuto nel nostro Paese. Vari sono pure i temi delle ricerche pubblicate in questo numero della rivista. Il tema dell’infezione nei bambini costituisce un gruppo rilevante di articoli, come è sottolineato dall’editoriale di Jacob et al.: dalla prevenzione nelle scuole (Bena et al.) a valutazioni cliniche di diversa natura (Parodi et al., Popovic et al., Valent et al.).  
La salute mentale è un altro grande tema legato alla pandemia, non come effetto dell’infezione, ma piuttosto come esito delle misure non farmacologiche di contenimento del contagio. L’editoriale di de Girolamo e D’Addazio lo mette in luce e un paio di articoli lo trattano (De Vogli et al., Rousset et al.), sottolineando anche gli effetti disuguali di COVID-19 sulla salute mentale dei cittadini. Disuguaglianza riportata pure per quanto riguarda la mortalità totale (Alicandro et al.):  l’infezione da SARS-CoV-2 non ha livellato le classi sociali per il rischio di morte, ma ha aumentato le disuguaglianze tra le donne.
L’eccesso di mortalità totale e il peso della componente connessa a COVID-19 sono considerati in Toscana da Levi et al., mentre l’esperienza organizzativa per la gestione della pandemia da parte di una ASL (Casari et al.)  o in una specifica struttura (COVID Hotel, Bernardelli et al.) sono altri aspetti che troverete nella monografia. 
E poi articoli relativi ai fattori di rischio dell’infezione (Marinaccio et al.), dell’ ospedalizzazione (Gervasi et al.) o della durata della positività del test (Sacerdote et al.), così come al significato predittivo dei sintomi tra i pazienti dei Medici di medicina generale (Piccinelli et al.).
Colombo et al. ritornano sulla pandemia in Africa, tema già introdotto nel primo Supplemento COVID, e ci descrive un continente in cui la diffusione del virus, non contrastata dalle vaccinazioni, ha causato danni sanitari economici e sociali, di cui i Paesi ad alto reddito portano rilevanti responsabilità.
Il Gruppo AIE Made analizza l’andamento della curva epidemica mettendo in corrispondenza gli eventi e le misure di contenimento che possono avere determinato incrementi e decrementi dell’infezione.
Infine, leggete i testi suggeriti da Franco Carnevale nella rubrica «Libri e storie». Per sottolineare le enormi differenze con i terribili contagi che hanno spazzato l’Europa nei secoli passati e per cogliere le sottili analogie riguardanti non tanto gli strumenti per contenere l’infezione (ma anche un po’ sì, perché distanziamento e igiene furono adottati già nei secoli passati), quanto le storie individuali o collettive e le emozioni che le epidemie hanno sempre suscitato negli umani. Le narrazioni raccontano la vita. L’epidemiologia la descrive e talvolta la spiega. Buona lettura!

Silvia Candela, Francesco Forastiere, Andrea Micheli, Lorenzo Richiardi

Indice

Letters

p. 434
Training first aid rescuers at workplace during the COVID-19 pandemic in Italy: challenges and opportunities
La formazione dei lavoratori designati al primo soccorso sul luogo di lavoro durante la pandemia di COVID-19 in Italia: sfide e opportunità
Francesco Chirico, Angelo Sacco, Lukasz Szarpak, Gabriella Nucera
p. 436
Public health strategies for a safe releasing of isolated persons following SARS-CoV-2 infection
Strategie di sanità pubblica per un rilascio in sicurezza delle persone isolate a seguito di un’infezione da SARS-CoV-2
Roberto Calisti

Editorials

p. 438
Come un vento atomico
Like an atomic wind
Andrea Micheli, Francesco Forastiere, Silvia Candela, Lorenzo Richiardi
p. 441
Test, Trace and Learn: lessons about COVID-19 from young people
Testare, tracciare e imparare: lezioni sul COVID-19 dai giovani
Chandni Maria Jacob, Mark Hanson, Keith M Godfrey
p. 443
Virus, mente e comportamenti: una relazione intricata
Virus, mind, and behaviours: a complex relationship
Giovanni de Girolamo, Miriam D’Addazio
p. 446
Un’altra sanità territoriale è possibile!
A different territorial health is possible!
Marco Geddes da Filicaia
p. 449
The effect of COVID-19 on scientific publishing in Italy
Gli effetti di COVID-19 sulla pubblicazione scientifica in Italia
Paola Berchialla, Sara Urru, Veronica Sciannameo

Actuality

p. 452
Il posto della scienza nell’ambito delle scelte pubbliche
The role of science in public policies
Mariachiara Tallacchini
p. 453
La science policy radicata: il science advisor negli Stati Uniti e l’esperienza COVID-19
The well-established science policy: the science advisor in the United States and the COVID-19 experience
Fabio Forgione
p. 456
La science policy mancante: il COVID-19 in Italia e il dialogo tra istituzioni, scienziati e cittadini
The missing science policy: COVID-19 in Italy and the dialogue among institutions, experts, and citizens
Andrea Tavernaro
p. 460
“Igiene deliberativa”: qualche considerazione sulla comunicazione con i no-vax
Deliberative hygiene: how to communicate with those who oppose to vaccines?
Paolo Vineis
p. 462

Scientific Articles

p. 463
Education inequalities in overall mortality during the first wave of the COVID-19 pandemic in Italy
Disuguaglianze per istruzione nella mortalità totale durante la prima ondata della pandemia di COVID-19 in Italia
Gianfranco Alicandro, Gianni Corsetti, Marco Battaglini, Sabrina Prati, Luisa Frova
p. 470
Impact of COVID-19 pandemic waves on changes in surgical urgency volumes and severity in the regional hospital network of Trento (Northern Italy): a descriptive epidemiological analysis
Impatto delle ondate di pandemia da COVID-19 sulle variazioni dei volumi e della gravità delle urgenze chirurgiche nella rete ospedaliera regionale di Trento: un’analisi epidemiologica descrittiva
Alessandro Carrara, Riccardo Pertile, Dalia Amabile, Federico Reich, Francesca Laura Nava, Paolo Moscatelli, Luigi Pellecchia, Michele Motter, Antonio Ferro, Francesca Valent, Pier Paolo Benetollo, Giuseppe Tirone
p. 477
Metabolic syndrome and risk of COVID-19-related hospitalization: a large, population-based cohort study carried out during the first European outbreak of SARS-CoV-2 infection in the Metropolitan area of Milan (Lombardy Region, Northern Italy)
Sindrome metabolica e rischio di ospedalizzazione: uno studio di coorte di popolazione effettuato nell’area metropolitana di Milano durante la prima ondata europea d’infezione da SARS-CoV-2
Federico Gervasi, Anita Andreano, Antonio Giampiero Russo
p. 486
COVID-19-like symptoms and their relation to the SARS-CoV-2 epidemic in children and adults of an Italian birth cohort
Sintomi tipici di COVID-19 nei bambini e negli adulti della coorte di nascita italiana NINFEA e loro relazione con l’epidemia di SARS-CoV-2
Maja Popovic, Chiara Moccia, Elena Isaevska, Giovenale Moirano, Costanza Pizzi, Daniela Zugna, Franca Rusconi, Franco Merletti, Milena Maule, Lorenzo Richiardi
p. 496
Analysis of the excess mortality and factors associated with deaths from COVID-19 versus other causes in Central Tuscany (Italy) in 2020
Analisi dell'eccesso di mortalità e dei fattori associati ai decessi per COVID-19 rispetto ad altre cause nel territorio dell’Azienda USL Toscana centro nel 2020
Miriam Levi, Francesco Cipriani, Gianpaolo Romeo, Daniela Balzi
p. 504
‘Scuola sicura’: a school screening testing programme to prevent the spread of COVID-19 in students in Piedmont
“Scuola Sicura”: un programma di screening per contenere la diffusione di COVID-19 tra gli studenti delle scuole della Regione Piemonte
Elena Farina, Ilenia Eboli, Teresa Spadea, Carlo Saugo, Lorenzo Richiardi, Milena Maule, Pietro Presti, Antonella Bena
p. 513
Occupational impact in COVID-19 pandemic according to one year of compensation claims in Italy
Il ruolo della componente occupazionale nella pandemia di COVID-19: un’analisi a partire dalle richieste di indennizzo dei lavoratori
Alessandro Marinaccio, Claudio Gariazzo, Adelina Brusco, Andrea Bucciarelli, Silvia D’Amario, Alberto Scarselli, Sergio Iavicoli
p. 522
Detection of faecal SARS-CoV-2 RNA in a prospective cohort of children with multisystem inflammatory syndrome (MIS-C)
Determinazione di SARS-CoV-2 in campioni fecali di bambini affetti da sindrome infiammatoria multisistemica (MIS-C)
Emilia Parodi, Andrea Carpino, Elena Franchitti, Giulia Pruccoli, Marco Denina, Federica Pagliero, Ugo Ramenghi, Deborah Traversi
p. 528
COVID-19 hospitalizations in children in the Autonomous Province of Trento (Northern Italy), year 2020
Ricoveri con COVID-19 nei bambini nella Provincia autonoma di Trento, anno 2020
Francesca Valent, Maria Adalgisa Gentilini, Pirous Fateh-Moghdam
p. 533
Characteristics of patients affecting the duration of positivity at SARS-CoV-2: a cohort analysis of the first wave of epidemic in Italy
Caratteristiche dei pazienti che influiscono sulla durata della positività a SARS-CoV-2: un’analisi di coorte nella prima ondata epidemica in Italia
Lorenzo Milani, Fabrizio Cigliano, Alberto Catalano, Alessandra Macciotta, Marco Viola, Valeria Caramello, Giuseppe Costa, Fulvio Ricceri, Carlotta Sacerdote
p. 543
Predictive values of symptoms for SARS-CoV-2 infection among primary care patients in Piedmont
Sintomi predittivi per l’infezione da SARS-CoV-2 tra i pazienti dei medici di medicina generale in Piemonte
Cristiano Piccinelli, Stefano Rousset, Emilia Riggi, Marco Albonico, Marco Araldi, Maria Milano, PierRiccardo Rossi, Gianluigi Ferrante, Livia Giordano, Carlo Senore
p. 552
Prevalence of post-traumatic stress disorder (PTSD) symptoms in a sample of Italian citizens during the first COVID-19 pandemic wave: a cross-sectional survey
Prevalenza di sintomi da disturbo da stress post-traumatico (PTSD) in un campione di cittadini italiani durante la prima ondata di pandemia di COVID-19: un’indagine trasversale
Stefano Rousset, Enrica Favaro, Livia Giordano, Cristiano Piccinelli, Carlo Senore, Gianluigi Ferrante
p. 559
Epidemia di COVID-19: l’esperienza della struttura socio sanitaria territoriale provinciale di Mantova
The COVID-19 Epidemic: the experience in the Social and Health Care Center of the Mantua District (Lombardy Region, Northern Italy)
Salvatore Casari, Giuseppe Lucchini, Enrico Burato, Riccardo Bertoletti, Renzo Boscaini, Angela Bellani, Luisa Lombardi, Nicola Benedini, Elisa Firriolo, Franco Vallicella, Giuseppe Ferrari, Simona Aurelia Bellometti, Consuelo Basili, Raffaello Stradoni, Unità di crisi COVID-19
p. 568
Evaluation of the anti-COVID-19 vaccination campaign in the Metropolitan Area of Milan (Lombardy Region, Northern Italy)
Valutazione della campagna vaccinale anti-COVID-19 nella ATS di Milano
Antonio Giampiero Russo, Sara Tunesi, David Consolazio, Adriano Decarli, Walter Bergamaschi

Interventi

p. 580
COVID-19: il treno di onde dei contagi
The wave train of COVID-19 infections
Maria Teresa Giraudo, Manuele Falcone, Cesare Cislaghi
p. 588
Gli effetti della pandemia COVID-19 sulle disuguaglianze di salute e salute mentale: politiche pubbliche efficaci
Effects of the COVID-19 pandemic on health inequalities and mental health: effective public policies
Roberto De Vogli, Maria Diletta Buio, Rossella De Falco
p. 598
Michelangelo COVID hotel di Milano: analisi di un'esperienza di accoglienza in tempo di Coronavirus
Michelangelo COVID hotel in Milan (Northern Italy): analysis of a hospitality experience in time of Coronavirus
Giuseppina Bernardelli, Clara Fappani, Tatiana Sangiovanni, Luigi Villani, Gianfranco Galli, Elisabetta Tanzi, Antonella Amendola
p. 602
COVID in Africa, one year later
COVID in Africa, un anno dopo
Sandro Colombo, Maurizio Murru, Mark Beesley

Columns

p. 606
COVID-19: scienza e partecipazione
L’impatto della pandemia sulla vigilanza per la sicurezza sul lavoro
The impact of pandemic on surveillance in occupational health
Enzo Ferrara
p. 608
COVID-19: scienza e partecipazione
COVID-19: l’esperienza della Casa della salute delle Piagge (Firenze)
COVID-19: the experience of the Piagge Nursing home (Florence, Tuscany Region)
Enzo Ferrara
p. 610
Epigenetica e ambiente
Trovare lo UNICORN: UNIversity against CORoNavirus
Discovering the UNICORN: UNIversity against CORoNavirus
Valentina Bollati, Federica Rota
p. 612
Libri e storie
Il sapiens e le epidemie
Sapiens and epidemics
Franco Carnevale

 Parole chiave:

 Keywords:

          Visite