Epidemiologia&Prevenzione
0

Le rubriche di E&P

60 giorni di epidemiologia italiana

A cura di Silvano Santoro, Luisella Gilardi e M.Elena Coffano

files/2020/foto-rubriche/silavno-santoro.png

Questa rubrica è uno spazio dedicato agli articoli di epidemiologi italiani pubblicati su riviste internazionali, selezionati attraverso ricerche condotte sulla banca dati Medline (e non solo). Gli studi sono suddivisi per aree tematiche (screening, ambiente, lavoro, disuguaglianze, registri di patologia eccetera) e per alcuni è disponibile un commento scritto dai section editor di E&P. Ogni due mesi, dunque, si compie un giro nel mondo della letteratura scientifica internazionale per seguire il lavoro dei ricercatori italiani. I commenti e l'approfondimento (presente in homepage), periodicamente dedicati a specifiche esperienze di rilievo, rappresentano un valore aggiunto nel favorire un collegamento tra la comunità scientifica e il mondo più vasto degli operatori. La rubrica, inoltre, vuole essere di aiuto nell'identificare colleghi e gruppi, talvolta sconosciuti "vicini di casa", che lavorano su ambiti d'interesse, facilitando così la messa in rete di competenze, strumenti e metodi di lavoro.

La rubrica è gestita in collaborazione con DORS - Centro di documentazione per la promozione della salute, Regione Piemonte. Si ringrazia Chiara Marinacci che ha ideato e seguito questa rubrica per i primi due anni.

Silvano Santoro
Sono nato a Torino il 30 maggio del 1978 ed ho cominciato il mio percorso scientifico già dal liceo, conseguendo la maturità scientifica nel 1997. Nel 2004 mi sono laureato in biotecnologie lavorando nei laboratori di sanità pubblica del dipartimento di Ispezione degli Alimenti nella facoltà di Veterinaria di Torino. Dotato per la comunicazione e per l’informatica, ho deciso di declinare la mia passione per le scienze in queste due discipline: seguendo un corso di specializzazione post laurea in comunicazione, editoria e giornalismo scientifico nel 2005 e un Master Universitario di I livello in BioInformatica presso l’Università di Torino. Dal 2006 lavoro presso il Centro di Documentazione per la Promozione della Salute della regione Piemonte (ASL TO3), offrendo competenze scientifiche di farmacologia, epidemiologia, EBM, EBP, e partecipando attivamente alle attività editoriali, divulgative, di comunicazione e diffusione di dati epidemiologici soprattutto in ambito della documentazione e promozione della salute. Mi occupo, inoltre, di aggiornare e organizzare il sito del centro DoRS (http://www.dors.it/) come caporedattore. Nel tempo libero mi piace suonare il pianoforte, fotografare paesaggi, realizzare siti per amici che non hanno voglia di spendere soldi, ma soprattutto dedicare il maggior tempo possibile alla mia dolcissima moglie Olga.

Luisella Gilardi
Mi sono laureata in chimica nel lontano 1993 e successivamente specializzata in tossicologia. Nel 1996, dopo aver provato l’inebriante esperienza di insegnante precaria di chimica presso un istituto tecnico, sono arrivata al Servizio di Epidemiologia della ASL TO3 di Grugliasco in provincia di Torino. Nei primi due anni mi sono occupata di cancerogeni in ambienti di lavoro, contribuendo al progetto della regione piemonte denominato PRiOR (Programma Rischi Occupazionali Regione). Negli anni successivi è nato il centro di documentazione per la promozione della salute (dors). Ho quindi cominciato ad occuparmi della ricerca e della valutazione critica della letteratura scientifica. Scrivo recensioni e commenti di articoli scientifici per il sito dors, mi piacerebbe definirmi un “knowledge broker”, ovvero un mediatore delle conoscenze, il cui compito è quello di far si che le conoscenze scientifiche sull’efficacia degli interventi siano incluse nei processi decisionali. Nel tempo libero mi piace leggere e andare al cinema.

M. Elena Coffano
Medico di sanità pubblica, ho lavorato per due decenni nei servizi di territorio piemontesi, ricoprendo funzioni di Referente per l’Educazione Sanitaria, di Coordinatore di Distretto e di Referente di Servizio. Dal 1998 coordino il Centro Regionale di Documentazione per la Promozione della Salute (DoRS) (www.dors.it), che ha compiti di documentazione, formazione e assistenza alla progettazione per interventi di prevenzione e promozione della salute a livello regionale e locale. Partecipo a diversi gruppi di lavoro regionali sui temi della prevenzione e promozione della salute. Dal 2009 sono anche Direttore della Biblioteca Virtuale della Salute del Piemonte (www.bvspiemonte.it). Le attuali aree di interesse scientifico riguardano la prevenzione e la promozione della salute, in particolare per quanto attiene ai modelli concettuali e agli strumenti di analisi dei bisogni, la valutazione della/per la qualità e l’efficacia degli interventi, la documentazione, le metodologie per la formazione permanente.

In questa rubrica















































































Trascina il dito sullo schermo
da destra a sinistra o viceversa
per sfogliare gli articoli
della pubblicazione