Lo studio, basato sui dati più aggiornati di tutti i Registri tumori italiani, mostra che in Italia l’incidenza per i tumori della tiroide è raddoppiata negli ultimi 15 anni, passando da 8 nuovi casi l'anno ogni 100. 000 donne nel 1991-1995 a 18 casi ogni 100 000 donne nel periodo 2001-2005.

Negli stessi periodi, i casi sono passati da 3 a 6 nuovi casi l'anno ogni 100 000 uomini.

A cosa è dovuto questo aumento?

L'aumento è stato osservato quasi esclusivamente per i tumori papillari della tiroide (quelli a miglior prognosi, che rappresentano più dei due terzi delle neoplasie della tiroide), in tutti i gruppi di età ed in entrambi i sessi – sebbene in età più giovane nelle donne (tra 45 e 49 anni) rispetto ai maschi (tra 65 e 69 anni)...Accedi per continuare la lettura

 10/06/2011   08/01/2021      Visite