Epidemiologia&Prevenzione

Risultati della ricerca per autore

Opzioni di ricerca  Termini recenti
×
Opzioni di ricerca:
Scrivi prima il nome poi il cognome e prova anche con l'opzione 'Cerca frase esatta'
Cerca solo tra questi:
×

  1. Maria Teresa Giraudo


23 risultati per Maria Teresa Giraudo


L'epidemia nascosta

Cesare Cislaghi, maria teresa giraudo, Manuele Falcone
Oggi 11 novembre finalmente sappiamo cosa ne è stato dell'epidemia da Covid tra il 4 ed il 10 scorsi. Eravamo fermi ai dati che ci erano stati "concessi" sino al 3 novembre ed eravamo confidenti che l'epidemia stesse continuando a decrescere come nelle ultime settimane come si può vedere in questo grafico appunto fermo al 3 novembre:  Peraltro in questi ultimi sette giorni avevamo avuto qualche dubbio che potesse invece non andare come previsto perché avevamo sentito…

Il treno d'onda dei contagi Covid

Cesare Cislaghi, maria teresa giraudo, Manuele Falcone
Eravamo abituati ad osservare l'andamento di alcune malattie infettive, come ad esempio quello delle influenze stagionali, che si presentava come una "poussée" che, iniziata talvolta in sordina, poi esplodeva, raggiungeva il massimo dei casi e poi talvolta lentamente, altre velocemente, si esauriva. Per l'epidemia da Covid non è stato sinora così, e pensiamo non lo sarà ancora per molto! L'andamento è a continue ondate, talune importanti, talaltre minori, ma qu…

Perché questo silenzio sulla crescita dei contagi?

Cesare Cislaghi, maria teresa giraudo, Manuele Falcone
Se usiamo come indicatore per definire la crescita dei contagi il totale delle diagnosi di positività registrate negli ultimi sette giorni, allora la crescita è iniziata il 13 settembre. Se invece preferiamo considerare l'indice RDt, che calcola il rapporto tra i contagi dell'ultima settimana e quelli della settimana precedente, allora la crescita è iniziata il 17 settembre con l'RDt = 1,02. Era ormai dal 10 luglio che i contagi diminuivano, prima rapidamente…

Le speranze e le delusioni del Covid d’agosto

Cesare Cislaghi, maria teresa giraudo, Manuele Falcone
Sembrava un’estate che finalmente sarebbe riuscita a sconfigge il virus. Da metà luglio, ogni giorno, registravamo con entusiasmo una decrescita dei contagi che ci faceva sperare che dopo Ferragosto sarebbero scesi stabilmente sotto la soglia dei 10.000 casi e ci avrebbero portati a un settembre con solo poche centinaia di contagi. Calcolando le medie mobili (la media dei casi del giorno più quelli dei tre giorni precedenti e dei tre seguenti), risulta molto evidente la con…

Le montagne russe del virus

Cesare Cislaghi, maria teresa giraudo, Manuele Falcone
Evidentemente il virus si diverte ad andare su e giù come al lunapark sulle montagne russe! Ma forse siamo proprio noi che lo invitiamo a giocare così. Questa volta i virologi non ci hanno anticipato annunciando una nuova variante come sempre ancora più contagiosa della precedente, quindi ciò che succede è merito – o meglio è colpa – di tutti noi! Il primo di giugno, quando ormai si sperava che la pandemia si stesse esaurendo, all'improvviso…

Facciamo i conti sull'epidemia da Covid dal 24 febbraio 2020 all'8 agosto 2022

Cesare Cislaghi, maria teresa giraudo, Manuele Falcone
Sai ched'è la statistica? È na' cosache serve pe fà un conto in generalede la gente che nasce, che sta male,che more, che va in carcere e che spósa.Ma pè me la statistica curiosaè dove c'entra la percentuale,pè via che, lì, la media è sempre egualepuro co' la persona bisognosa Me spiego: da li conti che se fannoseconno le statistiche d'adessorisurta che te tocca un pollo all'anno:e, se nun entra nelle spese tue,t'entra ne la stat…

L’inganno del cosiddetto "tasso di positività"

Cesare Cislaghi, maria teresa giraudo, Manuele Falcone
Ogni giorno su molte testate giornalistiche viene proposto il valore di un indicatore che viene chiamato "tasso di positività" e che è calcolato come percentuale dei test con tampone che hanno dato esito positivo. Un’obiezione potrebbe subito essere fatta all’uso improprio del termine tasso. In termini tecnici, si definisce tasso il rapporto avente come numeratore il numero di eventi registrati in una popolazione statistica e come denominatore il numero totale di elemen…

Contagiarsi di Covid fa meno paura. Questioni di lessico?

Cesare Cislaghi, maria teresa giraudo, Manuele Falcone
Da diverse settimane si sta assistendo a un progressivo mutamento del lessico riguardante la pandemia da Covid che, volutamente o no, tende a renderne meno preoccupante la percezione. È di ieri l’affermazione del sottosegretario Sileri che questa non è un’ondata, ma solo una oscillazione del virus, di settimane fa l'affermazione di Bassetti «Virologi basta, è un’influenza» o di Pregliasco «Malattia grave? No, ora i sintomi sono lievi»…

Perché i contagi Covid vanno a ondate?

Cesare Cislaghi, maria teresa giraudo, Manuele Falcone
Quando da bambino ho visto per la prima volta il mare oltre alla sua vastità mi hanno subito emozionato le onde che chiamavamo "cavalloni" e che ci piaceva cavalcare; avevano qualcosa di misterioso, come se fosse proprio Nettuno a regalarcele per farci divertire. Il mistero è cresciuto quando mi hanno parlato di onde radio, di onde sonore e adesso pure di onde gravitazionali, che a dire il vero non ci ho capito ancora molto! Ma adesso le onde si sono impadronite anche dell'epidemia…

Covid: chi corre di più? ricoveri o contagi?

Cesare Cislaghi, maria teresa giraudo, Manuele Falcone
In questi giorni ne hanno dette di tutto: chi ha detto che l'infezione da SARS-CoV-2 era ormai solo una banale influenza senza conseguenze serie e invece chi ha detto che sono cresciute le polmoniti che necessitano di ventilazione assistita. Insomma, la malattia da Covid sta diventando banale o ricomincia a essere preoccupante? Tralasciamo l'analisi di casi clinici singoli che siamo impossibilitati a fare e purtroppo non abbiamo neppure le schede SDO dei positivi ricoverati per capire con quali …

La variabilità regionale dello sviluppo dell'epidemia da Covid-19

Cesare Cislaghi, maria teresa giraudo, Manuele Falcone
Nei primi giorni dell'epidemia l'incidenza di contagiati era molto differente da Regione a Regione. Nei primi cinque giorni di febbraio 2020 i contagi sono stati diagnosticati solo in Lombardia, Valle d'Aosta, Emilia Romagna e Veneto e solo poche unità altrove. E anche nei due mesi successivi, come si vede nel grafico, molte Regioni sono state coinvolte dall'epidemia solo marginalmente.   Da maggio 2020 in poi invece l'epidemia ha iniziato ad allargarsi ad altre aree e qui di segu…

Sovramortalità e mortalità Covid 2020-2022

Cesare Cislaghi, maria teresa giraudo, Manuele Falcone
Si è molto dibattuto sulla reale causa dei decessi della popolazione positiva al test Covid e si è proposto di distinguere tra morti "per" e morti "con" Covid. Non si entra qui nel merito della discussione pur ritenendo che, soprattutto nelle fasi tragiche dell'epidemia, la correttezza della compilazione della scheda di morte non può essere stata elevata soprattutto per i deceduti all'esterno degli ospedali. Diversa opinione si avrebbe invece per delle analisi che fossero es…

Covid: prime settimane del 2021 e del 2022

Manuele Falcone, maria teresa giraudo, Cesare Cislaghi
La memoria dei fatti del passato è spesso molto breve e talvolta modifichiamo il ricordo per rendere il presente più accettabile. Nella mente di molti di noi l'epidemia dei primi mesi del 2021 è ricordata come molto più grave di quella che vediamo oggi da Capodanno in poi, ma non è così. Può essere che la forte riduzione dei casi che si è vista dall'inizio dell'anno faccia ridimensionare le frequenze di questi ultimi giorni che non sono ass…

Le età dei contagi cambiano nel tempo?

Manuele Falcone, maria teresa giraudo, Cesare Cislaghi
Aggiornamento al 6 gennaio 2022 Non è nota a tutti la frequenza di contagi nella popolazione per classi di età e soprattutto come queste frequenze si sono modificate durante i mesi dell'epidemia; per illustrare le differenze si sono scelte alcune date caratteristiche corrispondenti ai giorni di massima e di minima incidenza qui di seguito indicati: Questi i dati del totale dei due generi per classi decennali di età ricavati dai file rilasciati in internet da Epicentro/ISS…

Le giornate dell'agenda del virus

La redazione di MADE, Cesare Cislaghi, maria teresa giraudo, Manuele Falcone
Le date riguardanti il rapporto tra l'uomo e il virus che vengono registrate non sono tante: il contagio (se si riesce a ipotizzarlo), l'inizio dei sintomi, la diagnosi mediante tampone, il ricovero in ospedale e semmai il ricovero in terapia intensiva, la diagnosi di negatività ovvero purtroppo la data del decesso. Perché misurare la distanza tra eventi? L'interesse a conoscere le giornate che intercorrono tra questi eventi è duplice: da una parte l’utilità nel…

Salute, probabilità e COVID-19

La redazione di MADE, Cesare Cislaghi, maria teresa giraudo, Manuele Falcone
Il conflitto culturale tra determinismo e probabilismo si è oggi enfatizzato ragionando di salute anche per colpa della pandemia di COVID-19. Istintivamente, spesso noi ragioniamo sulla nostra salute come se ci fosse una relazione meccanicistica tra causa ed effetto: se beviamo del veleno moriamo, se prendiamo le medicine guariamo... ma non è così! Quando pensiamo che un effetto sia la necessaria conseguenza di una causa è perché pensiamo che non ci siano possi…

L'estate dei contagi secondo l'età e il sesso

La redazione di MADE, Cesare Cislaghi, maria teresa giraudo, Manuele Falcone
Versione aggiornata 22.09.2021 Questa è una nuova versione del post già precedentemente pubblicato e che, grazie a un gentile e attento lettore, abbiamo verificato contenere alcuni dati non corretti seppure il significato non sia ora sostanzialmente cambiato. Ogni segnalazione futura dei lettori sarà sempre attentamente e benevolmente accolta. Chissà se è il virus che preferisce scegliere chi contagiare secondo l'età e il sesso o sono le persone che si d…

Signora immunità, dolce chimera sei tu ...

La redazione di MADE, maria teresa giraudo, Manuele Falcone, Cesare Cislaghi
L'hanno chiamata "herd immunity"  che tradotto fa immunità di gregge e così si capisce che il concetto nasce in ambito prevalentemente veterinario anche se, guardando i comportamenti durante questa epidemia di COVID-19, non sarebbe del tutto inappropriato definirci tutti dei pecoroni! In effetti tendiamo spesso a fare gregge e, come altre specie animali, non amiamo rimanere isolati. E questa epidemia, come molte altre, si diffonde principalmente con contagi diretti da persona …

L'epidemia è in fase di stanca? Allora approfittiamone!

La redazione di MADE, Manuele Falcone, maria teresa giraudo, Cesare Cislaghi
Quando finalmente la piena di un fiume non cresce più si dice che è arrivata la "stanca", cioè il fiume si è stancato di salire ancor di più. Nella fase di stanca il fiume non è però ancora rientrato nel suo alveo normale, ma più di così, per fortuna, di ulteriori danni non ne fa anche se continua a sommergere velme e barene. Sono nato sulla sponda del Ticino e ricordo le giornate in cui si era preoccupati della piena che spess…

Miopia nella lotta al virus

La redazione di MADE, Cesare Cislaghi, maria teresa giraudo, Manuele Falcone
Negli ultimi tempi, ma forse anche prima, nella lotta al virus c'è stata un po' di miopia nella scelta e nell'uso degli indicatori che permettessero di elaborare un quadro utile dello sviluppo epidemico. La miopia, che viene come sopra definita in Internet, è l'incapacità di vedere con nitidezza ciò che ci sta lontano nello spazio e, per analogia, anche nel tempo. E questo può essere un difetto non di poco conto quando si scelgono degli indicatori di monitor…
Interventi - 04/12/2020

Rt or RDt, that is the question!

Rt or RDt, that is the question!
maria teresa giraudo, Manuele Falcone, Ennio Cadum, Silvia Deandrea, Salvatore Scondotto, Andrea Mattaliano, Carlo Di Pietrantonj, Lucia Bisceglia, Piergiorgio Duca, Cesare Cislaghi