Epidemiologia&Prevenzione

Risultati della ricerca per autore

Opzioni di ricerca  Termini recenti
×
Opzioni di ricerca:
Scrivi prima il nome poi il cognome e prova anche con l'opzione 'Cerca frase esatta'
Cerca solo tra questi:
×

  1. Andrea Micheli


22 risultati per Andrea Micheli


Editoriali - 09/03/2021

Mascherine e COVID-19: un dibattito metodologico sull’evidenza scientifica per la decisione in sanità pubblica

Face masks and COVID-19: a methodological debate about decision-making in public health
Francesco Forastiere, andrea micheli
A un anno dall’esordio della pandemia da SARS-CoV-2, le mascherine sono entrate forzatamente nella nostra vita quotidiana.Aprire un dibattito scientifico sulla qualità delle prove d’efficacia dell’uso di questi dispositivi quando l’obbligo di indossarli è terreno di scontro politico e ideologico (come è stato nell’America di Trump, nel Brasile di Bolsonaro o nel Regno Unito di Johnson) espone a un facile rischio di strumentalizzazione. Riteniamo…
Editoriali - 09/12/2020

COVID-19. Italia: un prima e un dopo?

COVID-19. A turning point for Italian society?
andrea micheli, Francesco Forastiere, Lorenzo Richiardi
È molto probabile che il 2020 in futuro sarà ricordato come un anno di svolta nella storia umana se è vero, come è vero, che le malattie sono tra i grandi motori di cambiamento nel cammino dell’umanità.1 In questa epoca di facili interscambi a livello planetario, la pandemia virale di COVID-19, partita dalla regione cinese di Wuhan, ha raggiunto in breve tempo nazioni e popolazioni nell’intero pianeta.2 Scriviamo queste righe nell’autunno …
Editoriali - 26/06/2020

Epidemiologia e COVID-19 in Italia. Consentire e coordinare l’accesso ai dati per un’ampia collaborazione nelle valutazioni cliniche ed epidemiologiche

Epidemiology and COVID-19 in Italy
Francesco Forastiere, andrea micheli, Stefania Salmaso, Paolo Vineis
La gestione della risposta a COVID-19, affidata principalmente alla Protezione Civile, come segno di emergenza nazionale, si è basata sui dati raccolti dall’Istituto Superiore di Sanità (ISS) mediante una sorveglianza epidemiologica e virologica ad hoc su tutto il territorio nazionale. Vi sono diversi elementi, tuttavia, che sollecitano nel richiedere l’attivazione delle competenze epidemiologiche italiane ora disperse, anche per favorire ulteriori sostegni e aiuti a ch…
Editoriali - 26/11/2019

Le responsabilità degli epidemiologi nella società

Epidemiologists’ responsibility in our society
andrea micheli, Francesco Forastiere
Come epidemiologi impegnati nella sanità pubblica e nella ricerca abbiamo delle responsabilità nelle vicende sociali e politiche del nostro Paese, proprio per il ruolo che rivestiamo nella società. In un periodo in cui assistiamo a un generale arretramento di civiltà1 abbiamo il dovere di parlare perché non accada che le generazioni future si rivolgano a noi chiedendoci dove eravamo e di cosa parlavamo mentre ancora tornava nel mondo il demone del razzismo, del…
Attualità - 28/03/2019

Parole e cambiamento

andrea micheli
In questo primo numero del 2019, E&P torna a proporre la sezione “Parole e cambiamento”, in cui si rilanciano i risultati di contributi scientifici che portano messaggi di sanità pubblica. In questo numero sono presenti due scritti che meritano di essere presi in considerazione da chi ha a cuore e prende decisioni per la promozione della salute. Si tratta di due contributi di autori che hanno condotto progetti finanziati dal centro nazionale per la prevenzione e il control…
Editoriali - 26/11/2018

Immigrati, salute e assistenza sanitaria: l’epidemiologia che manca

Migrants, health and healthcare: the new epidemiology we need
Francesco Forastiere, andrea micheli
L’estate scorsa le vicende dei migranti, dei soccorsi e dei morti nel Mediterraneo si sono proposte di nuovo in modo drammatico all’opinione pubblica; abbiamo visto crescere intolleranza e pregiudizi verso i popoli in migrazione. Poi sono stati siglati gli accordi con la Libia per evitare gli sbarchi, quando è apparso chiaro a tutti che meno arrivi sulle coste italiane significava (e significa) più sofferenza nei lager libici. In un clima cupo e lontano dall’idea …
Attualità - 11/08/2018

Parole e cambiamento

Parole e cambiamento
andrea micheli
Da questo numero di E&P maggio-agosto 2018;42(3-4):243-250 Obesità infantile: meglio prevenire…Childhood obesity: prevention is better… Rita Simi e collaboratori presentano uno studio sulle tendenze temporali del sovrappeso e dell’obesità nei bambini in età scolare in Toscana in un periodo di quasi 15 anni (2002-2016). In questa regione, la frazione di bambini obesi o in sovrappeso si è ridotta dal 32% al 28%, ma ciò che più conta…
Attualità - 11/04/2018

Epidemiologi e operatori del diritto: appunti per discutere

Epidemiologists and legal professionals: notes for a debate
andrea micheli
Organizzato dal Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Brescia, lo scorso 22 settembre si è svolto il seminario La conoscenza epidemiologica davanti al giudice penale. Si è discusso del rapporto tra epidemiologia e diritto penale, in particolare delle sentenze assolutorie emesse negli ultimi anni1 in occasione di grandi processi sul tema del danno alla salute provocato dall’esposizione a noti inquinanti e cancerogeni industriali. Ci ricorda Raffaele Gu…
Lettere - 02/02/2018

Risposta dei direttori alla lettera di Paolo D’Argenio et al.

Scientific directors’ reply to the letter of Paolo D’Argenio et al.
andrea micheli, Francesco Forastiere
Paolo D’Argenio e coll. ci scrivono commentando l’editoriale della direzione scientifica di Epidemiologia&Prevenzione comparso nel numero 3-4 del 2017, dove si discute di sanità e salute a seguito del Decreto del Governo italiano che nell’ottobre 2017 ha reintrodotto l’obbligo di vaccinazione in età pediatrica per la profilassi di 10 malattie infettive. Ringraziamo gli autori della lettera, perché hanno risposto al nostro appello per una franca di…
Rubriche - 02/02/2018

Dare voce a diverse culture per una più forte idea di prevenzione

Give voice to different cultures for a stronger idea of prevention
andrea micheli, Barbara Apicella
Nello scorso numero di Epidemiologia&Prevenzione1 ha preso avvio la rubrica «SSN e partecipazione» con un contributo di Alberto Donzelli, membro del Comitato scientifico della Fondazione “Allineare Sanità e Salute”. Donzelli ragiona intorno agli obiettivi ultimi dell’SSN indicati nella legge 833/1978 e propone che si paghi la salute e la sua promozione anziché la malattia (magari riconoscendo quote capitarie crescenti con l’età degli a…
Attualità - 02/02/2018

Precarie le persone, precaria la ricerca, precaria l’epidemiologia

Precarious workers, precarious research, precarious epidemiology
andrea micheli
Il tema del precariato sta molto a cuore a E&P come dimostrano la pubblicazione di contributi sul tema1,2 e lo spazio autogestito «Epidemiologia & Precariato» ospitato sul sito web della rivista.3 Siamo molto preoccupati per il presente e il futuro di chi ha vita precaria, della ricerca scientifica in generale e della ricerca, per l’epidemiologia e la sanità pubblica in particolare. Da alcuni decenni la ricerca è sostenuta, sovente in modo indispensabile, …
Attualità - 11/12/2017

Eccesso di morti per tumori ematologici a Falconara Marittima: breve storia dall’indagine epidemiologica a oggi

Excess deaths for haematological tumours in Falconara Marittima (Marche Region, Central Italy): short story from the epidemiological survey up to now
Francesca Di Salvo, Paolo Baili, Mauro Mariottini, Marco Baldini, andrea micheli, Elisabetta Meneghini
Introduzione La raffineria API L’azienda API è una raffineria di prodotti petroliferi sita dal 1950 nel Comune di Falconara Marittima, in provincia di Ancona. Dagli anni Novanta è stata oggetto di monitoraggio per l’emissione di sostanze nocive. Il rischio per la salute umana, legato alla presenza della raffineria, è riferibile sia alla possibile esposizione di tipo acuto a sostanze irritanti sia a rischi d’esposizione di tipo cronico a benzene e altri poli…
Lettere - 11/12/2017

E&P Community: La partecipazione che fa la differenza

andrea micheli
La comunità di E&P ci segnala argomenti di discussione, notizie, appelli e brevi valutazioni su temi di epidemiologia, scienza per l’uomo e partecipazione che vagliamo e rilanciamo in questo spazio della rivista. Se volete fare proposte o scrivere sui temi segnalati dagli altri lettori, inviate le vostre e-mail a epiprev@inferenze.it o scrivete direttamente sul sito di E&P www. epiprev.it. Una volta riviste dai direttori scientifi ci, tutte le proposte verranno segnalate.Ci avete sugg…
Attualità - 11/12/2017

E&P 2017: si allarga la direzione e si affrontano temi nuovi

E&P journal 2017: a wider scientific board and new topics
Francesco Forastiere, andrea micheli
[…] perta alla società di oggi, ai suoi problemi, alle sue contraddizioni e alle persone che si organizzano per promuovere la salute. La comunità di E&P include i direttori scientifici (andrea micheli e Francesco Forastiere), la direttrice responsabile (Maria Luisa Clementi), associati a una direzione scientifica che è anche espressione delle strutture di ricerca che ora soste […]
Editoriali - 26/11/2017

Salute, sanità pubblica, ricerca e partecipazione. Considerazioni dopo il “decreto vaccini”

Health, public health, research, and participation. Considerations on the Italian ’’Vaccination decree’’
andrea micheli, Fabio Barbone, Annibale Biggeri, Riccardo Capocaccia, Marina Davoli, Roberta Pirastu, Lorenzo Richiardi, Giuseppe Traversa, Francesco Forastiere
Da oltre un quarto di secolo in Italia il tema della salute dei cittadini non entra nel dibattito politico; le eccezioni sono rare (la terapia Di Bella è una di queste),1 anche perché il sistema sanitario del Paese è sempre stato avvertito come una garanzia per tutti. La Riforma sanitaria del 1978 ha posto, infatti, le basi per un servizio sanitario in linea con il principio costituzionale del diritto alla salute, ponendo la promozione della salute, individuale e collettiva,…
Attualità - 11/08/2017

Parole e cambiamento. Inceneritori e salute: meglio uno studio di coorte o caso-controllo?

Incinerators and health: cohort or case-control study?
andrea micheli, Francesco Forastiere
Alle pagine 176-183 di questo numero, E&P presenta uno studio condotto dall’Unità di epidemiologia dell’Agenzia di tutela della salute (ATS) della Città metropolitana di Milano, in cui si confrontano i risultati della valutazione degli effetti sulla salute in una popolazione presso un inceneritore (a Busto Arsizio, in provincia di Varese) ottenuti con due diverse metodologie. Utilizzando dati disponibili, Fonte et al. mettono a confronto il metodo di coorte con il c…
Attualità - 11/04/2017

Parole e cambiamento

Francesco Forastiere, andrea micheli
Da questo numero di E&P Quando un’indagine epidemiologica può far danniWhen an epidemiological survey may be damaging Certo, se l’idraulico vi raccomanderà di cambiare il rubinetto e il gommista vi convincerà che ci vuole uno pneumatico nuovo, come volete che risponda l’epidemiologo alla domanda (dell’amministratore, del politico, del cittadino) «in caso di inquinamento ambientale è necessario iniziare un nuovo studio epidemiologico?&…
Attualità - 11/04/2017

Medicina Democratica, 40 anni di lotte per la salute

Medicina Democratica: 40 years of battles for health
andrea micheli
Giulio Alfredo Maccacaro fu un uomo di grandi idee e proposte: oltre 40 anni orsono fondò nel nostro Paese un’organizzazione per la democrazia in medicina che prese il nome di Medicina Democratica, movimento di lotta per la salute (MD). Maccacaro fondò e diresse anche la rivista scientifica che state leggendo. A distanza di anni, con lo spirito di ricercare nel passato le radici per un’epidemiologia e una medicina sociale del futuro, ho intervistato l’attuale pres…
Editoriali - 26/11/2016

Due nuovi direttori: per altri 40 anni di E&P

Two new directors: for 40 more years of E&P journal
andrea micheli, Francesco Forastiere
Epidemiologia e Prevenzione (E&P) ha compiuto 40 anni. Nata con la direzione di Giulio Maccacaro nel periodo della grande speranza di trasformazione sociale degli anni Sessanta e Settanta, ha attraversato i decenni successivi accompagnando l’importante crescita e affermazione dell’epidemiologia italiana nel mondo scientifico nazionale e internazionale. Diretta negli ultimi lustri da Benedetto Terracini e da Eugenio Paci, ha coerentemente affermato la propria cifra di rivista del …
Editoriali - 26/11/2016

Tumori rari: ora i dati ci sono, la politica non ha più scuse

Rare tumours: data are now available, politics has no more excuses
andrea micheli
In Europa l’inizio del secolo ha visto accrescersi l’interesse medico per le malattie rare. Sono gli straordinari avanzamenti di genetica molecolare, le innovazioni in laboratorio e la sempre più sofisticata diagnostica per immagini a favorire l’individuazione di differenze all’interno di ampi insiemi patologici. E più la scienza medica affina la propria capacità diagnostica, più l’elenco delle malattie si allunga e, tra le nuove entit&ag…
Editoriali - 26/11/2014

Dati di prevalenza e guarigione alla base di un’azione più efficace contro il cancro

Data on cure and cancer prevalence as a basis of a more effective action against cancer
andrea micheli
Tumori e società Armi, acciaio e malattie è il titolo del fortunato libro di Jared Diamond sulla “breve storia del mondo negli ultimi tredicimila anni”.1 Una storia che ha visto l’uomo lavorare il metallo e forgiare armi per il cibo (andate e moltiplicatevi!) e combattere contro le malattie per vivere più a lungo e meglio. E noi contemporanei quale snodo occupiamo in questo percorso storico, non poi così lungo come si riteneva un tempo? Di certo si t…
Rubriche - 11/01/2009

Il caloroso invito rivolto dal Forum per la difesa della salute agli epidemiologi italiani

An invitation to the Italian epidemiologists from The Health Defence Forum
andrea micheli, Gemma Gatta
Con l’avvento del governo Berlusconi, le prospettive per una profonda modifica del sistema sanitario in Italia si fanno più attuali. Il modello proposto, come è intuibile dalle deleghe previste dalla legge finanziaria per il 2002 appena approvata dal Parlamento, propugna la necessità di modificare l’organizzazione sanitaria attuale per sviluppare un sistema sanitario di tipo privatistico e/o di tipo assicurativo. La regione italiana che più chiaramente ha indirizzato le proprie politiche…