Abstract

Objective: we investigated both individual and health care risk factors for one-year readmissions of medical patients in the Friuli Venezia Giulia Region, Northeastern Italy.
Design
: we conducted a retrospective cohort study based on administrative databases.
Setting and participants
: the cohort was made of all the patients who were admitted for any cause to non surgical wards of any regional or extraregional hospital and discharged from 01.01.2008 to 31.12.2009, excluding one-day stays, and who were ≥65 years of age, residing in Friuli Venezia Giulia upon admission, and still alive one year after discharge.
Main outcome measures
:we measured the frequency of one-year readmission or death and identified patient-level risk factors and Health Districts and Hospitals performing differently from the average. Multivariable logistic regression was used, accounting for data clustering.
Results
: over 30% of the patients who were still alive one year after the index discharge were readmitted to hospital. Individual risk factors include age, comorbidity, cause of the index admission. Furthermore, being admitted to nursing homes or hospice after discharge is associated with increased risk of readmission. We identified an area of the region where five Districts performed worse than the average.
Conclusion
: we identified groups of the elderly population at high risk of poor outcomes after hospital discharge and a source of possible disparity in post-discharge health care in the Friuli Venezia Giulia region. These results are the starting point for further inquiries and for improvement of the regional systems of health care delivery.

 Keywords: , , , ,

Riassunto

OBIETTIVO: indagare i fattori individuali e legati all’assistenza sanitaria che si associano al rischio di ricovero ripetuto nell’anno successivo a un’ospedalizzazione tra i pazienti anziani non chirurgici del Friuli Venezia Giulia.
DISEGNO
: studio di coorte retrospettiva basata su fonti di dati amministrative.
SETTING E PARTECIPANTI
: lo studio riguarda tutte le persone di età ≥65 anni ricoverate per qualsiasi motivo in reparti non chirurgici di ospedali regionali o extraregionali, esclusi i day hospital, dimesse tra il 01.01.2008 e il 31.12.2009, residenti in Friuli Venezia Giulia al momento del ricovero e ancora in vita un anno dopo la dimissione.
PRINCIPALI MISURE DI OUTCOME
: abbiamo misurato la frequenza dei ricoveri ripetuti entro un anno da un ricovero indice e identificato i fattori di rischio individuali, nonché i distretti sanitari e gli ospedali con performance peggiore rispetto alla media regionale. E’ stata impiegata la regressione multivariata logistica tenendo in considerazione il clustering di dati a livello di distretto e di ospedale.
RISULTATI: oltre il 30% dei pazienti non deceduti entro i 12 mesi dal ricovero indice sono stati ricoverate nuovamente. I principali fattori individuali che sono risultati associati a outcome sfavorevole erano l’età del paziente, le comorbidità e il motivo del ricovero indice. Anche l’essere ricoverate in RSA o Hospice dopo la dimissione si associa con aumentato rischio di ricovero ripetuto. Cinque distretti, tutti concentrati nella medesima area geografica, e 3 ospedali hanno mostrato performance peggiori rispetto alla media regionale.
CONCLUSIONE
: in questo studio abbiamo individuato gruppi di popolazione anziana che sono ad aumentato rischio di outcome sfavorevoli dopo un ricovero e fonti di possibile disparità nell’assistenza post-dimissione all’interno della Regione. Questi risultati forniscono uno spunto di riflessione e uno stimolo al miglioramento dell’assistenza sanitaria in Friuli Venezia Giulia.

 Parole chiave: , , , ,

 25/10/2012      Visite