Abstract

OBJECTIVES: to build an equity profile for assessing the impact of socioeconomic inequalities on the determinants and health outcome in Sicily (Southern Italy).
DESIGN:
descriptive study aimed to define an equity profile in Sicily by using a rich list of indicators of structure of the resident population and of distribution of determinants and health outcome, derived from the integration of available information and scientific evidence at regional level with high local detail.
SETTING AND PARTICIPANTS:
the equity profile collects available information on the health status of the population in Sicily, on the determinants, and on the use of health and social services. The characteristics of people or population groups have been explored and can produce inequalities on health which included individual and context socioeconomic status.
MAIN OUTCOME MEASURES:
using available information sources and study results have explored the effects of the disadvantage on health in the region: mortality, morbidity, oncological incidence, reproductive health, and some of their determinants.
RESULTS:
the Sicilian population tends to aging. Migration flows tend to compensate the reduction in births in Sicily and it increases the proportion of younger people and women in childbearing age. The proportion of large families tends to get smaller, whereas the proportion of single-component ones increases; the population groups with low education, unemployment, poverty, and income increases. Starting from the first thousand days of life, to continue in the other classes of the population, the different distribution of risk factors on health was identified according to different levels of deprivation.
CONCLUSIONS: the Sicilian equity profile has systematized and consolidated previous experiences on the effects of disadvantage on health. Prevention interventions, oriented towards equity, should be based on the results of this study and should take care of the general aspects of actions and, at the same time, focus on vulnerable population groups.

 Keywords: , , ,

Riassunto

OBIETTIVI: costruire un profilo di equità per la valutazione dell’impatto delle disuguaglianze sociali ed economiche sui determinanti e sugli esiti di salute in Sicilia.
DISEGNO:
studio descrittivo finalizzato alla costruzione di un profilo di equità in Sicilia basato su una ricca lista di indicatori, volti all'identificazione dei determinanti e degli esiti di salute, derivanti dall’integrazione di informazioni ed evidenze scientifiche disponibili con un elevato livello di dettaglio territoriale.
SETTING E PARTECIPANTI:
il profilo di equità raccoglie le informazioni disponibili sullo stato di salute della popolazione residente in Sicilia, sui determinanti di salute e sull’utilizzo dei servizi sociosanitari. Le caratteristiche delle singole persone o dei gruppi di popolazione che sono state esplorate e che possono produrre disuguaglianze nell’accoglienza e nell’assistenza sono ricomprese nelle condizioni socioeconomiche individuali e di contesto.
PRINCIPALI MISURE DI OUTCOME:
dall’uso delle fonti informative disponibili e dai risultati di studi regionali che hanno esplorato gli effetti dello svantaggio sulla salute, sono stati caratterizzati, in chiave di equità, diversi esiti di salute: mortalità, morbosità, incidenza oncologica, salute riproduttiva e alcuni dei loro determinanti.
RISULTATI:
la popolazione siciliana è distribuita in modo disomogeneo sul territorio e tende all’invecchiamento. I flussi migratori tendono a compensare la riduzione delle nascite e ad aumentare la proporzione di giovani e di donne in età fertile. Si riduce la proporzione di famiglie numerose a favore di quelle monocomponente e aumentano le sacche di popolazione con bassa istruzione, con disoccupazione e povertà, e aumenta la forbice di reddito. A partire dai primi mille giorni di vita, proseguendo nelle altre fasce della popolazione, si identifica una diversa distribuzione dei fattori di rischio per la salute in funzione dei vari livelli di deprivazione, che si accompagna a una diversa distribuzione degli esiti indagati.
CONCLUSIONI: il profilo di equità in Sicilia ha sistematizzato e consolidato le esperienze pregresse sugli effetti dello svantaggio nei diversi ambiti della salute. Gli interventi di prevenzione, orientati in ottica di equità, devono basarsi sui risultati di questa indagine, curando gli aspetti generalistici delle azioni e la contemporanea calibrazione verso i gruppi di popolazione che esprimono maggiormente aspetti di svantaggio.

 Parole chiave: , , ,

       Visite