ADV

«Sarebbe bello che le bonifiche ripartissero con il piede giusto grazie agli strumenti analitici messi a punto dai ricercatori di CISAS. E che i piani di transizione ecologica ripartissero dalle aree più compromesse sperimentando soluzioni innovative di bioeconomia rigenerativa, come suggerito in questo volume».
(Recensione di Scienza in Rete)

cisas.jpg

AMBIENTE E SALUTE NEI SITI CONTAMINATI
Dalla ricerca scientifica alle decisioni
a cura di:
Mario Sprovieri, Liliana Cori, Fabrizio Bianchi, Fabio Cibella, Andrea De Gaetano
Edizioni ETS, pagine 508, euro 28

Acquista il volume su www.edizioniets.com

 

La gestione dei siti contaminati fa parte delle sfide per l’immediato futuro e ha bisogno di una conoscenza profonda della storia del territorio, delle persone che ci vivono e dello stato attuale di ambiente e salute. Servono strumenti di monitoraggio, tecnologie per la bonifica e modelli per la valutazione dei risultati nel tempo. Le strategie di lungo termine vanno pianificate assieme ad azioni rapide e incisive per mitigare i rischi esistenti.

Il progetto CISAS (Centro Internazionale di Studi avanzati su Ambiente, ecosistema e Salute umana) ha lavorato in tre territori che includono aree a terra e aree marine: Priolo, Crotone e Milazzo, per costruire un modello di riferimento per il ciclo di ricerche necessarie ad affrontare la sfida della bonifica. Gli studi hanno concentrato l’attenzione sulla relazione tra ambiente e salute, dove gli ecosistemi includono e coinvolgono le persone, avvalendosi di scienze sperimentali e biomatematica. Si è seguito il percorso degli inquinanti, dalle acque marine superficiali, ai fondali, ai sedimenti, al fitoplancton, ai pesci, al consumo finale (attività di campionamento e analisi nelle foto qui a fianco). Si sono usate tecniche innovative per capire il mutamento nel tempo e gli effetti cumulativi di metalli pesanti, sostanze organiche persistenti ed emergenti.

È stato avviato uno studio epidemiologico di coorte, coinvolgendo più di 800 coppie madre-bambino, e proposto indicatori di rischio per seguire nel tempo le conseguenze dell’esposizione ai principali inquinanti, attraverso l’osservazione sistematica dell’andamento di biomarcatori di effetto precoce. Per seguire il destino degli inquinanti nel corpo, è stato messo a punto un prototipo di microcapsula per l’esplorazione del microbioma intestinale.

Dentro e attorno agli studi, sono stati organizzati eventi di presentazione, concorsi per le scuole, corsi di formazione, congressi scientifici, teleconferenze e incontri webinar per riportare i risultati agli interessati, in una prospettiva di miglioramento delle conoscenze scientifiche della comunità e degli amministratori, delle occasioni di confronto tra ricercatori e di crescita della partecipazione.

Guarda il video del WEBINAR sul canale youtube di Edizioni ETS: youtu.be/O_cNcWbMiw0

 27/04/2021   14/07/2021      Visite