Abstract

OBJECTIVES: to identify the typologies of facial and dental asymmetries in a sample of children aged between 3 and 6 years and to correlate these asymmetries with possible morphological and functional situations.
DESIGN: cross-sectional observational study.
SETTING AND PARTICIPANTS: sample of 95 subjects aged between 3 and 6 years. Clinical data were collected in 10 sessions conducted during school hours in April 2013 by a doctor of Dentistry at two preschools in the city of Sanremo (Liguria Region,Northern Italy) and a kindergarten in the city of Pavia (Lombardy Region, Northern Italy). To collect the data, a weighted clinical questionnaire was used.
MAIN OUTCOME MEASURES: presence and type of bad habit, type of breathing, presence and type of facial asymmetry, dental formula, presence of diastema, presence and type of occlusal asymmetries, presence and type of dental malocclusions.
RESULTS: analysed sample consisted of 53.7% (51/95) of males and 46.3 % (44/95) females; the mean age was 4.3 ± 0.9 years.Most frequent facial asymmetry is orbits asymmetry (35%, 33/95); dental malocclusions are detected in 70%(67/95) of cases. High percentage of subjects (69.5%, 66/95) presents displacement between superior dental midline (SDM) and inferior dental midline (IDM). Several statistically significant associations are observed: in particular, asymmetry of molar ratios is linked to asymmetry of the cheekbones and displacement of the SDM; facial midline has statistical association with asymmetry of the cheekbones (p <0.001).
CONCLUSIONS: the results of this study agree with scientific literature, in particular as regards the prevalence of compromising habits observed and the close correlation between: the presence of dental malocclusions and the presence of compromising habits, the presence of dental malocclusions and the presence of oral breathing.

 Keywords: , , ,

Riassunto

OBIETTIVI: identificare le varie tipologie di asimmetrie facciali e dentali in un campione di bambini di età compresa tra i 3 e i 6 anni e metterle in correlazione con possibili situazioni morfologiche e funzionali.
DISEGNO: studio osservazionale trasversale.
SETTING E PARTECIPANTI: il campione è costituito da 95 soggetti di età compresa tra i 3 e i 6 anni. I dati clinici sono stati rilevati in 10 sedute effettuate da un dottore in odontoiatria durante l’orario scolastico nel mese di aprile 2013 presso due scuole dell’infanzia della città di Sanremo e una scuola dell’infanzia della città di Pavia. Per la rilevazione dei dati è stato utilizzato un questionario clinico ponderato.
PRINCIPALI MISURE DI OUTCOME: presenza e tipologia di abitudine viziata, tipo di respirazione, presenza e tipologia di asimmetria facciale, formula dentaria, presenza di diastemi, presenza e tipologia di asimmetrie occlusali, presenza e tipologia di malocclusioni dentali.
RISULTATI: nel campione, di età media pari a 4,3 ± 0,9 anni, costituito per il 53,7% (51/95) da maschi e per il 46,3% (44/95) da femmine, è risultata come asimmetria facciale più frequente quella della posizione delle orbite (35%, 33/95); ben nel 70% (67/95) del campione si sono evidenziate malocclusioni dentali. Tra le asimmetrie occlusali è emersa una percentuale elevata di soggetti (69,5%, 66/95) con spostamento della linea mediana dentale superiore (LMS) rispetto alla linea mediana dentale inferiore (LMI). Diverse sono state le associazioni statisticamente significative riscontrate: in particolare, l’asimmetria dei rapporti molari con l’asimmetria degli zigomi e lo spostamento della LMS rispetto alla linea mediana del volto con l’asimmetria degli zigomi risultano associazioni molto significative (p <0,001).
CONCLUSIONI: i risultati del presente studio concordano con quelli della letteratura, soprattutto per quanto riguarda la prevalenza di abitudini viziate rilevate e la stretta correlazione tra: la presenza di malocclusioni dentali e la presenza di abitudini viziate, la presenza di malocclusioni dentali e la presenza di respirazione orale.

 Parole chiave: , , ,

 03/02/2015      Visite