Epidemiologia&Prevenzione

Risultati della ricerca per autore

Opzioni di ricerca  Termini recenti
×
Opzioni di ricerca:
Scrivi prima il nome poi il cognome e prova anche con l'opzione 'Cerca frase esatta'
Cerca solo tra questi:
×

  1. Paolo Ricci


9 risultati per Paolo Ricci


Lettere - 08/07/2019

Mesotelioma: in cerca di posizioni condivise

Mesothelioma: in search of a shared position
Piergiorgio Duca, Fulvio Aurora, Edoardo Bai, Dario Consonni, Adriano Decarli, Enzoa Ferrara, Grmma Gatta, Roberto Giardini, Corrado Magnani, Carolina Mensi, Enzo Merler, Dario Mirabelli, paolo ricci
A fine 2018, la Società italiana di medicina del lavoro (SIML) ha reso disponibile in rete un position paper sulle conseguenze sanitarie dell’esposizione ad amianto, a proposito del quale perplessità sono state espresse da associazioni (Medicina Democratica, AIE) e gruppi di operatori sanitari aderenti a SNOP, a vario titolo coinvolti nel dibattito sui temi in esso affrontati.1Trovando che gli argomenti trattati dal documento, di rilevante interesse scientifico e importanza s…

Telefoni mobili e tumori alla testa: è tempo che i dati vengano letti e valorizzati correttamente

Mobile phones and head tumours: it is time to read and highlight data in a proper way
Angelo Gino Levis, Nadia Minicuci, paolo ricci, Valerio Gennaro, Spiridione Garbisa
Premessa Il lavoro conclusivo del Progetto Interphone1 – pubblicato nel 2010 – sui rischi di tumori cerebrali maligni (gliomi) e benigni (meningiomi) tra gli utilizzatori di soli telefoni cellulari (non cordless) ha tratto conclusioni sostanzialmente tranquillizzanti circa l’assenza di tali rischi. Tuttavia, non sono stati considerati i risultati di altri lavori, in particolare quelli di Hardell sull’argomento che documentano invece un aumento (>=100%) statisticamente …
Attualità - 23/02/2011

Chi usa il telefono cellulare è a rischio?

Angelo Gino Levis, Nadia Minicuci, paolo ricci, Valerio Gennaro, Paolo Crosignani, Spiridione Garbisa
Premessa L’identificazione dei possibili rischi oncogeni correlati all’uso dei telefoni mobili (TM: cellulari analogici e digitali, e cordless) è resa difficile dal fatto che i risultati delle ricerche su questo argomento risultano contraddittori, così come lo sono le notizie riportate dai media e persino i pareri formulati dagli organismi deputati alla tutela della salute pubblica. Tuttavia la definizione preliminare dei requisiti metodologici che devono avere le ricer…

Confronto dell’esperienza di mortalità per cause specifiche di popolazioni esposte e non esposte a fonti emissive esterne di formaldeide e polveri di legno: lo studio di Viadana

Cause-specific mortality in populations exposed and unexposed to outdoor emissions of formaldehyde and wood dust: the Viadana study
Marta Rava, Lucia Cazzoletti, Alessandro Marcon, Diego Padovani, Maria Dall'Acqua, Stefano Bacchi, Caterina Silocchi, paolo ricci, Roberto de Marco
Introduzione La formaldeide è un gas incolore e dall’odore acre e irritante; trova larghissimo impiego nella fabbricazione di resine sintetiche, colle, solventi. È presente in numerosi materiali da costruzione, per finitura e arredamento come i pannelli di legno composti e truciolati. La formaldeide, anche a basse concentrazioni, è dotata di elevato potere irritante e allergizzante per la pelle, gli occhi, il naso e le prime vie aeree.1,2 è stata classificata da…