Epidemiologia&Prevenzione

Risultati della ricerca per autore

Opzioni di ricerca  Termini recenti
×
Opzioni di ricerca:
Scrivi prima il nome poi il cognome e prova anche con l'opzione 'Cerca frase esatta'
Cerca solo tra questi:
×

  1. Linda Pasta


4 risultati per Linda Pasta


Interventi - 03/02/2015

Le cause di ricovero in ospedale dei migranti approdati a Lampedusa da gennaio 2011 a giugno 2014

Causes of hospitalisation of migrants arrived in Lampedusa (Southern Italy) from January 2011 to June 2014
linda pasta, Leonardo Antonio Mesa Suero, Enzo Massimo Farinella, Gaetano Marchese, Domenico Serravalle, Nicolò D'Amico, Maria Gabriella Filippazzo
ERRATA-CORRIGE: In questo articolo l'Istituto Nazionale per la promozione della salute delle popolazioni Migranti e il contrasto delle malattie della Povertà (INMP) è stato erroneamente inserito nell'elenco delle associazioni umanitarie (p.58). In data 21.04.2015 è stata caricata la versione corretta.…
Lettere - 04/06/2013

Economy Class Syndrome: una condizione che accomuna turisti e schiavi?

Economy Class Syndrome: a condition in common among tourists and slaves?
linda pasta, Leonardo Antonio Mesa Suero
L’aumento di voli a lunga percorrenza ha focalizzato l’attenzione su una patologia precedentemente considerata di scarsa importanza: la formazione di coaguli di sangue, ossia di trombosi, durante i voli intercontinentali. Una trombosi da viaggio è una condizione clinica in cui un coagulo di sangue si stacca dalla parete venosa sulla quale si è formato e viene trasportato dal flusso sanguigno ai polmoni, con ostruzione parziale o totale della circolazione arteriosa polmo…
Lettere - 23/07/2012

Ingestione di acqua di mare come concausa di ipernatriemia e rabdomiolisi dei migranti africani che attraversano il Canale di Sicilia

Ingestion of sea water as cause of hypernatriemia and rhabdomyolysis in African migrants arriving in Lampedusa through the Strait of Sicily
linda pasta, Leonardo Antonio Mesa Suero
Nel settembre 2011, un ragazzo ghanese di 20 anni, in fuga dai combattimenti nel suo Paese, sbarcato a Lampedusa dopo aver viaggiato su un barcone proveniente dal Nord Africa, è stato trasferito in terapia intensiva. Durante l'ultima settimana passata stipato sul barcone, è stata registrata un'ondata di caldo che ha raggiunto i 40°C. A causa dell’esaurimento delle scorte di acqua dolce, nel vano tentativo di sedare la sete, il paziente ha bevuto un notevole quantitativo d…
Lettere - 15/09/2011

La salute di chi attraversa il Canale di Sicilia su una carretta del mare

The health of people who cross the Strait of Sicily on a floating wreck
linda pasta, Enzo Massimo Farinella, Gaetano Marchese
Come ha dichiarato il 1 giugno 2011 il ministro dell’Interno Roberto Maroni davanti alla Commissione Schengen, circa 42 000 africani (90%maschi) in fuga dai loro Paesi in guerra, sono stati trasportati con “carrette del mare”, prevalentemente a Lampedusa (circa 35 000). Si stima che dall’inizio dell’anno circa 1 500 africani sianomorti durante la traversata. Per lo più erano tunisini, nigeriani, etiopi, eritrei e somali. Tutti i pazienti che necessitavano di …