Epidemiologia&Prevenzione
0
Newsletter - 19/11/2022
files/2022/immagini-varie/banner_locandina_1dicembre.jpg

Webinar 1 dicembre 2022 - h.17.00-18.30

L’epidemiologia di fronte alla possibilità di un conflitto nucleare

Giovedì 1 dicembre 2022 alle ore 17.00-18.30 si svolgerà il webinar: L’epidemiologia di fronte alla possibilità di un conflitto nucleare. Cose da sapere e da fare organizzato da  Epidemiologia & Prevenzione e dall'Associazione italiana di epidemiologia per ribadire che la prevenzione dell’uso di ordigni nucleari è l’unica vera difesa della salute delle comunità e che l'uso di tali armi distruggerebbe anche la capacità del Servizio sanitario nazionale di far fronte alle conseguenze disastrose che ne seguirebbero.

Il webinar non intende fermarsi alle dichiarazioni di principio, ma vuole essere un’occasione di informazione e  aggiornamento sia dal punto di vista scientifico (schede di rischio, conseguenze sulla salute dell’esposizione a radiazioni ecc.) sia dal punto di vista della lettura della realtà geopolitica in cui ora ci troviamo.


DATA e ORARIO: L'iniziativa avrà luogo il 1° dicembre 2022 dalle ore 17.00 alle 18.30.
ISCRIZIONE: compila il modulo di partecipazione (link: https://epiprev.it/6084)
SCARICA la locandina con il programma e aiutaci a farla circolare.


Programma del webinar

17.00
Introduzione
Andrea Micheli, direttore scientifico di E&P
Lucia Bisceglia, presidente Associazione Italiana Epidemiologia

17.10
La prevenzione della guerra nucleare: una priorità di sanità pubblica
Pirous Fateh-Moghadam, Dipartimento di Prevenzione, Azienda Provincialeper i Servizi Sanitari, Trento

17.25
Effetti delle radiazioni a breve e lungo termine: cosa dicono gli studi più recenti e quello sui sopravvissuti alle bombe di Hiroshima e Nagasaki
Francesco Bochicchio, Centro nazionale per la protezione dalle radiazionie fisica computazionale, Istituto Superiore di Sanità, Roma

17.40
La detenzione, la minaccia e l’uso delle armi nucleari tra non proliferazione e divieto: cosa prevede il diritto internazionale?
Marco Pertile, Facoltà di Giurisprudenza e Scuola di Studi Internazionali,Università degli Studi di Trento

17.55
Bias di salvezza: perché non si parla della guerra nucleare
Laura Torricelli, psicologa e psicoterapeuta, referente area Psicologiadell’Emergenza-Urgenza del Presidio Ospedaliero Provinciale dell’AUSLIRCCS di Reggio Emilia

18.10
Artista, sopravvissuto alla bomba di Hiroshima
Joe Aki Ouye, California

          Visite
Write your commentInserisci qui il tuo commento...
Trascina il dito sullo schermo
da destra a sinistra o viceversa
per sfogliare gli articoli
della pubblicazione