intervento
Epidemiol Prev 2016; 40 (2): 134-139

Valutazione di impatto sulla salute: occasione per processi decisionali partecipati o strumento di persuasione per scelte già prese?

Health Impact Assessment: opportunity for participative decision-making or persuasive tool for decisions already taken?

  • Giancarlo Sturloni1

  1. Innovations in the Communication of Science (ICS), International School for Advanced Studies (SISSA), Trieste
Giancarlo Sturloni -

Riassunto:

La valutazione di impatto sulla salute (VIS) è stata già sperimentata in decine di nazioni, e anche in Italia la riflessione è ormai sufficientemente matura per tentare un primo bilancio della sua effettiva capacità di offrire uno strumento inclusivo di prevenzione. L’analisi proposta si focalizza in particolare sulla capacità della VIS di soddisfare, grazie a un approccio partecipativo, uno dei suoi valori fondanti: la democraticità delle decisioni con un impatto sulla salute pubblica. La maggior parte delle esperienze condotte finora sembrano essere deludenti: la partecipazione è spesso assente o praticata in forma retorica. Talvolta la VIS è stata addirittura impiegata in modo strumentale per giustificare decisioni già prese, finendo per erodere la credibilità di esperti e istituzioni. In questo lavoro si intende dimostrare come, al contrario, un più ampio coinvolgimento nei processi di valutazione e decisione potrebbe migliorare l’efficacia della VIS in termini di prevenzione, favorendo nel contempo la costruzione di un rapporto di fiducia fra esperti, istituzioni e cittadini su cui fondare uno sviluppo ecologicamente e socialmente sostenibile.

 

Parole chiave: valutazione di impatto sulla salute, VIS, partecipazione, comunicazione del rischio, processi decisionali


Scarica l'articolo Free full text

Abstract:

The Health Impact Assessment (HIA) has already been tested in dozens of nations, including Italy, and the reflection is now mature enough to allow a first evaluation of its effective capacity to offer an inclusive tool for prevention. The analysis focuses in particular on the HIA ability to address, through a participatory approach, one of its founding values: the democratic nature of decisions with an impact on public health. In most cases, the experiments carried out so far seem to be disappointing: the participation is often absent or performed in a rhetorical form. Sometimes the HIA has even been used in an instrumental way to justify decisions already taken, with the only result to further erode the credibility of experts and institutions. In this work, however, the author will try to show how, on the contrary, a greater involvement in the evaluation and decision-making processes could improve the effectiveness of HIA in terms of prevention, while at the same time promoting a relationship of trust between experts, institutions, and citizens on which to establish an ecologically and socially sustainable development.

Keywords: health impact assessment, HIA, participation, risk communication, decision making


  • Se sei abbonato scarica il PDF nella colonna in alto a destra
  • Se non sei abbonato ti invitiamo ad abbonarti online cliccando qui
  • Se vuoi acquistare solo questo articolo scrivi a: abbonamenti@inferenze.it (20 euro)


Inserisci il tuo commento

L'indirizzo mail è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
Refresh Type the characters you see in this picture. Type the characters you see in the picture; if you can't read them, submit the form and a new image will be generated. Not case sensitive.  Switch to audio verification.