Epidemiologia&Prevenzione 2014, 38 (6) novembre-dicembre

Ancora troppo diffusi gli stili di vita non salutari fra persone con comorbidità

Maria Masocco, Elisa Quarchioni, Valentina Minardi, Gianluigi Ferrante, Valentina Possenti, Stefania Salmaso, Gruppo Tecnico PASSI

Il miglioramento complessivo delle condizioni di salute e delle condizioni sociosanitarie, il conseguente aumento della sopravvivenza a condizioni cliniche in passato considerate fatali e il conseguente progressivo invecchiamento della popolazione fanno emergere le patologie cronico-degenerative non trasmissibili (MCNT) come una priorità sanitaria. Malattie cardiovascolari, tumori, diabete mellito, malattie respiratorie croniche, malattie muscolo-scheletriche e problemi di salute mentale sono andate progressivamente aumentando negli ultimi decenni come causa, appunto, dell’inve…Continua su epiprev.it

epiprev.it Epidemiologia & Prevenzione
0