Epidemiologia&Prevenzione 2012, 36 (3-4) maggio-agosto

Revisione sistematica della letteratura e metanalisi di sovrappeso e obesità infantile in Italia

Fabrizio Turchetta, Guerino Gatto, Rosella Saulle, Ferdinando Romano, Antonio Boccia, Giuseppe La Torre

OBIETTIVO: ottenere una stima affidabile della prevalenza di sovrappeso (OW) e obesità (OB) infantile, utilizzando i dati di indagini condotte di recente in Italia.
DISEGNO DELLO STUDIO
: la revisione sistematica è stata condotta impiegando i motori di ricerca MEDLINE/ PubMed e Scopus. Le parole chiave sono state: «obesity», «overweight», «prevalence», «children», «Italy», associate agli operatori booleani AND/OR. I limiti applicati alla ricerca si riferiscono all’anno di pubblicazione (da gennaio 2000 ad agosto 2010), alla fascia di età (6-11 anni) e alla lingua utilizzata nelle pubblicazioni (inglese o italiano). Per effettuare l’analisi statistica è stato utilizzato il programma StatsDirect 2.7.8. Sono stati selezionati soltanto i lavori condotti in Italia, che utilizzano i criteri stabiliti nel 2000 dall’International Obesity Task Force (IOTF).
PRINCIPALI MISURE DI OUTCOME
: prevalenza pooled dell’obesità e del sovrappeso.
RISULTATI
: sono stati selezionati 25 lavori, la percentuale di sovrappeso è risultata tra il 18% e il 33,7%; quella di obesità tra il 5,5% e il 21,9%. I valori più elevati si registrano tra le aree del Sud Italia (OW: 25,6%, IC95%24,8- 26,3; OB: 15,2%, IC95 % 13-17,5) rispetto a quelle del Centro (OW: 22,6%, IC95% 21- 24,1; OB: 9,3%, IC95%7,9 -10,7) e del Nord della penisola (OW: 21%, IC95% 19,6-22,3; OB: 8,2%, IC95% 6,8-9,7).
CONCLUSIONI: in Italia si rileva un’elevata prevalenza di sovrappeso e di obesità infantile (eccesso ponderale per 1 bambino su 4). Differenze statisticamente significative di prevalenza di sovrappeso e di obesità si hanno nelle diverse aree italiane (le più alte prevalenze si registrano al Sud). Ciò può essere attribuito alle differenti condizioni socioeconomiche e ambientali esistenti nelle diverse regioni. E’ quindi necessario contrastare l’epidemia di sovrappeso/ obesità promuovendo abitudini alimentari e stili di vita sani, soprattutto nelle popolazioni a più alta prevalenza.





epiprev.it Epidemiologia & Prevenzione
0