Epidemiologia&Prevenzione 2022, 46 (3) maggio-giugno

Public health, personalized medicine, and COVID-19 in the pre-vaccination phase: a narrative review of the literature on unfavorable prognostic factors in Italian patients

Manuela Tamburro, Giancarlo Ripabelli, Angelo Salzo, Michela Lucia Sammarco

OBIETTIVI: descrivere i principali fattori che hanno influenzato il decorso di COVID-19 in termini di gravi complicanze ed esito fatale in pazienti italiani nella fase pre-vaccinale, descrivendo anche l’impatto determinato da varianti, vaccini e terapie attualmente disponibili. 
DISEGNO: è stata effettuata una ricerca bibliografica che ha contributo alla selezione di articoli inerenti a COVID-19 e prognosi, includendo gravi complicanze e decesso, e i modelli di malattia a seguito della vaccinazione e dell’emergenza di varianti virali.
SETTING E PARTECIPANTI: lo studio ha riguardato pazienti italiani con COVID-19.
PRINCIPALI MISURE DI OUTCOME: l’associazione tra fattori di rischio e complicanze gravi e decesso come esiti principali è stata determinata attraverso misure epidemiologiche, includendo odds ratio, rischio relativo e hazard ratio.
RISULTATI: età avanzata, obesità, sovrappeso, gruppo sanguigno non 0 e genere maschile sono stati tra i fattori più associati a gravi complicanze di COVID-19. Oltre a gruppo sanguigno non 0, età avanzata e obesità, un esito fatale è stato maggiormente correlato a malattie cardiovascolari, diabete, ipertensione, cancro, malattia renale cronica e danno renale acuto.
CONCLUSIONI: le caratteristiche cliniche ed epidemiologiche della popolazione italiana, integrate con dati omici, potrebbero essere di grande valore per stratificare il rischio di prognosi negativa nei pazienti con COVID-19 e per indirizzare interventi mirati di prevenzione e trattamento.

epiprev.it Epidemiologia & Prevenzione
0