Epidemiologia&Prevenzione 2013, 37 (1) gennaio-febbraio

Sono 800.000 gli italiani di 75 anni o più che vivono dopo una diagnosi di tumore (15% della popolazione di pari età)

Roberta De Angelis, Stefano Guzzinati, Luigino Dal Maso, AIRTUM Working Group

Sono 800.000 gli italiani di 75 anni o più,maschi e femmine, che vivono dopo una diagnosi di tumore. Il dato corrisponde al 15% della popolazione appartenente alla stessa fascia di età. Il grafico riporta le 15 sedi più frequenti al 1 gennaio 2006 (tra parentesi la proporzione per ogni 100.000 abitanti).

Metodi e dettagli del lavoro sono descritti nel Rapporto AIRTUM 2010, disponibile sul sito dell’Associazione italiana dei registri tumori alla pagina http://www.registri-tumori.it/cms/?q=Rapp2010

Continua su epiprev.it
epiprev.it Epidemiologia & Prevenzione
0