Epidemiologia&Prevenzione 2013, 37 (6) novembre-dicembre

Perché il cambiamento climatico non viene affrontato seriamente?

Paolo Vineis

Nella recensione del libro dell’economista William Nordhaus, uno dei maggiori esperti di cambiamento climatico, il premio Nobel Paul Krugman si interroga sui motivi per cui il cambiamento climatico, nella sua drammaticità, non venga preso abbastanza sul serio dai politici.1 Benché Krugman si riferisca agli Stati Uniti, la sua analisi ha certamente un valore universale e invita a profonde riflessioni politiche. «Perché potenti individui e organizzazioni si oppongono così strenuamente a un pericolo così chiaro e attuale?» Krugman si sofferma su tre spiegazioni.

epiprev.it Epidemiologia & Prevenzione
0