Epidemiologia&Prevenzione 2016, 40 (6) novembre-dicembre

PASSI: In Italia sempre più donne si sottopongono a test per la diagnosi precoce dei tumori cervicali all’interno dei programmi di screening organizzati

Giuliano Carrozzi, Letizia Sampaolo, Letizia Sampaolo, Lara Bolognesi, Nicoletta Bertozzi, Gianluigi Ferrante, Valentina Minardi, Maria Masocco, Gruppo Tecnico PASSI

Secondo i dati della sorveglianza PASSI, in Italia nel 2015 l’80% delle donne di 25-64 anni ha eseguito un test a scopo preventivo per la diagnosi precoce dei tumori cervicali (Pap test o test dell’HPV) entro i tempi raccomandati. Questa percentuale è aumentata significativamente nel periodo 2008-2015. PASSI è in grado di distinguere le due diverse componenti che concorrono alla stima del numero totale di donne che si sottopongono allo screening: le donne che eseguono il test gratuitamente all’interno dei programmi di screening organizzati o di altre offerte …Continua su epiprev.it

epiprev.it Epidemiologia & Prevenzione
0