Epidemiologia&Prevenzione 2013, 37 (2-3) marzo-giugno

Negli ultimi anni si riduce la prevalenza di fumatori in Italia

Valentina Minardi, Gianluigi Ferrante, Valentina Possenti, Elisa Quarchioni, Maria Masocco, Angelo D'Argenzio, Marco Braggion, Stefano Campostrini, Stefania Salmaso, Gruppo Tecnico PASSI

Il fumo di tabacco è tra i principali fattori di rischio per l’insorgenza di tumore al polmone (responsabile del maggior numero di morti attribuibili a neoplasie) e di numerose altre patologie cronico-degenerative a carico degli apparati respiratorio e cardiovascolare. Sono 80.000 i decessi che gli vengono attribuiti.

epiprev.it Epidemiologia & Prevenzione
0