Epidemiologia&Prevenzione 2011, 35 (5-6) settembre-dicembre

Amianto e letteratura

Franco Carnevale

È il caso di avvertire che in questi volumi, inevitabilmente, sono contenuti argomenti, vissuti, sentimenti, espressioni e immagini forti. Si parla, di sofferenza, di tragedie senza lieto fine, di disperazione, di esasperazione, di trepidanti attese per sofferenze incombenti, di angoscia, di rancore, di rivendicazioni, alle volte dell'odio che si affaccia nonostante gli sforzi per trattenerlo, surrogarlo o trasformarlo in qualche altra cosa. Si parla contemporaneamente di crimini, criminali e mascalzoni avvezzi all’impunità, di violenze, di esiti perversi di azioni profi…Continua su epiprev.it

epiprev.it Epidemiologia & Prevenzione
0