Epidemiologia&Prevenzione 2020, 44 (4) luglio-agosto

Covid-19. Arrivare preparati all'autunno

Un altro numero di E&P nell'anno del Covid-19. Scriviamo questo testo nell'agosto del 2020 con alle spalle l'esperienza della fase di esplosione della pandemia, così dura, in specie per chi si trova nel Nord del Paese. Abbiamo vissuto tempi che non avevamo mai visto prima. Nei decenni passati, numerosi disastri frutto della violenza o dell'incuria dell'uomo avevano provocato il dolore di ampie comunità. Ma in questo 2020 abbiamo sperimentato il dolore nazionale: un intero popolo si è trovato a vivere un dramma collettivo. E al lockdown nazionale il Paese ha risposto con segni di profonda solidarietà, sino all'eroismo in ambito medico e sociale. Solidarietà diffusa, ampia, condivisa. Persino nelle lunghe file distanziate e mascherate hanno prevalso la cortesia e la spinta a un vivere come comunità. Ma ciò che ha segnato la storia dell'evento è stata la decisione di mettere la salute al primo posto: gli altri interessi e diritti hanno dovuto recedere. Il capitalismo neoliberista e il suo mantra, il profitto, che da decenni regolavano le scelte nazionali, ed europee, sono stati posti alle spalle del diritto primario alla salute. Nel solco della cultura della nostra rivista. La lotta alla malattia e gli strumenti per la sua sconfitta sono diventati il cuore del dibattito nazionale, tutti hanno saputo che vi è una disciplina, l'epidemiologia, che studia le malattie e suggerisce scelte per prevenirle.

epiprev.it Epidemiologia & Prevenzione
0