Epidemiologia&Prevenzione

Sono un epidemiologo tardivo

Sono un epidemiologo tardivo: ho cominciato a esserlo a 40 anni. Sono anche un autodidatta: non ho mai seguito un corso formale di epidemiologia.Prima, a seconda del contesto, mi qualificavo anatomopatologo oppure ricercatore in cancerogenesi sperimentale. Mi è sempre piaciuto quantificare (provengo da una famiglia di matematici): l’anatomia patologica mi frustrava perché basata su reperti qualitativi, rispetto ai quali mi pareva che fosse difficile liberarsi da una componente soggettiva, poco trasmissibile agli altri. La cancerogenesi sperimentale mi affascinava, ma era…Continua su epiprev.it

epiprev.it Epidemiologia & Prevenzione
0