Epidemiologia&Prevenzione 2010, 34 (5-6) settembre-dicembre

Il contributo dell’epidemiologia italiana alla ricerca europea sulle dipendenze da alcol e droga

Marina Davoli, Fabrizio Faggiano

Introduzione

La prevalenza di consumatori problematici di oppiacei in Europa è stimata tra 1,2 e 1,5 milioni di persone, con il 4% di decessi attribuibili all’uso di sostanze illegali e circa 650.000 persone in trattamento nel 2007.1 Si stima che gli alcolisti siano in Europa 23 milioni e che l’alcol sia responsabile della mortalità precoce e di disabilità nel 12% degli uomini e nel 2% delle donne. Se a questo si aggiunge l’impatto sociale ed economico, la dipendenza da alcol e droga può essere considerata un serio problema di sanit&agr…Continua su epiprev.it

epiprev.it Epidemiologia & Prevenzione
0