Epidemiologia&Prevenzione 2016, 40 (1) gennaio-febbraio

Una strage o solo un dato statistico? Il surplus di decessi nel 2015

Cesare Cislaghi, Giuseppe Costa, Aldo Rosano

Quando l’11 dicembre 2015 il quotidiano Avvenire ha pubblicato l’articolo del demografo Blangiardo dal titolo «Attenti ai morti», molti di noi, usi all’analisi dei dati di mortalità, sono rimasti basiti. Abbiamo subito pensato che ci si trovasse davanti a un errore di registrazione: 45.000 morti in più in soli otto mesi non si erano mai osservati e qualcuno li ha addirittura paragonati ai morti della Prima guerra mondiale, evocando così un evento che forse – come si vedrà in seguito – ne è la spiegazione, ma meno evidente di quanto si possa pensare.

epiprev.it Epidemiologia & Prevenzione
2