Epidemiologia&Prevenzione - Come sta la sanità?

Privacy: ha senso la regola del <5?

Molte amministrazioni, giustamente, si preoccupano di garantire la privacy dei cittadini quando presentano i dati disaggregati in tabella di cui magari è in gioco una variabile cosiddetta sensibile, cioè che riguarda una sfera delicata della persona che ha tutto il diritto di non farla apparire.La ratio da seguire, quindi, è di evitare che la probabilità di identificare una persona attribuendole una caratteristica della tabella sia troppo elevata. Possiamo discutere se basti il 66% di incertezza oppure ci voglia l'80% o il 90% o ancor di più, ma di sicuro …Continua su epiprev.it

epiprev.it Epidemiologia & Prevenzione
0