Epidemiologia&Prevenzione - Come sta la sanità?

L’inappropriatezza del non fare

Chi, almeno da bambino, ha ricevuto lezioni di catechismo si ricorderà che ci sono peccati di azione e peccati di omissione. Quando pensiamo all’inappropriatezza delle prestazioni sanitarie ci riferiamo quasi sempre all’erogazione di prestazioni inutili se non addirittura dannose ma tralasciamo spesso di riferirci alle prestazioni necessarie non erogate, ai “peccati di omissione”.

Si dice in gergo che “chi fa, sbaglia” e paradossalmente si potrebbe rifrasare che “chi non fa non sbaglia”; purtroppo nella mal practice burocratica c…Continua su epiprev.it

epiprev.it Epidemiologia & Prevenzione
0