Epidemiologia&Prevenzione 2021, 45 (6) novembre-dicembre

“Igiene deliberativa”: qualche considerazione sulla comunicazione con i no-vax

Paolo Vineis

Stabilire se rendere o meno obbligatorio il vaccino contro SARS-CoV-2 è una questione pragmatica, oltre che etica e giuridica. Sul piano costituzionale non sembrerebbero esservi ostacoli, purché l’obbligatorietà venga normata per legge come previsto dall’articolo 32 della Costituzione. Il fatto che immunologi illustri come Sergio Abrignani (a favore dell’obbligatorietà) e Guido Forni (sfavorevole) abbiano espresso punti di vista divergenti deriva sostanzialmente da considerazioni pratiche: quale sarebbe il guadagno in termini di ampliamento dell…Continua su epiprev.it

epiprev.it Epidemiologia & Prevenzione
0