Epidemiologia&Prevenzione 2013, 37 (2-3) marzo-giugno

Fattori di rischio associati a sintomi depressivi dopo il parto: un’indagine svolta nell’Area Sud dell’Azienda USL di Modena

Francesca Ferretti, Anna Franca, Marcella Folin

OBIETTIVO: la depressione materna successiva alla nascita di un figlio è uno dei principali problemi postpartum. Questo studio si propone di individuare quali fattori di rischio siano significativamente associati allo sviluppo di sintomatologia depressiva a 6-8 settimane dal parto.
DISEGNO: studio retrospettivo sui fattori di rischio associati allo sviluppo di sintomi depressivi a 6-8 settimane dal parto.
SETTING E PARTECIPANTI: la ricerca si è svolta nell’Area Sud dell’Azienda USL di Modena e sono state prese in considerazione 300 donne che hanno partorito negli ospedali di Pavullo nel Frignano e di Sassuolo dal 13.11.2009 al 3.2.2010.
METODI: a 4 settimane dal parto le donne hanno compilato la forma completa del Postpartum Depression Predictors Inventory-Revised (PDPI-R) che indaga la presenza di fattori di rischio specifici. Si è poi utilizzata una strategia a doppio test, caratterizzata dalla compilazione dell’Edinburgh Postnatal Depression Scale (EPDS) e del General Health Questionnaire con 12 item (GHQ12) a 6-8 settimane dal parto. Le donne con valori superiori al cut-off in entrambi i test sono state considerate a elevata sintomatologia depressiva.
RISULTATI: i fattori di rischio risultati associati a un’alta sintomatologia depressiva sono: bassa autostima, presenza di ansia prenatale, presenza di pregressa depressione, presenza di stress per la cura del neonato e di baby blues (p <0,01), presenza di depressione prenatale, assenza di sostegno sociale da parte del partner e temperamento difficile del neonato (p <0,05).
CONCLUSIONE: il 14,3% delle donne prese in considerazione mostra un livello elevato di sintomatologia depressiva 6-8 settimane dopo il parto (in linea con i tassi di prevalenza della depressione postpartum nei Paesi occidentali). Inoltre, gli otto fattori di rischio risultati associati allo sviluppo di sintomatologia depressiva a 6-8 settimane dal parto rispecchiano, per la maggior parte, i fattori di rischio che la letteratura internazionale riconosce come associati ai sintomi depressivi postnatali.

epiprev.it Epidemiologia & Prevenzione
0