Epidemiologia&Prevenzione 2016, 40 (5) settembre-ottobre Suppl. 2

Esposizione a radiazioni ionizzanti da tomografia computerizzata (TC) in età infantile e rischio di tumore

Emilio Antonio Luca Gianicolo, Emilio Antonio Luca Gianicolo, Roman Pokora, Lucian Krille, Maria Blettner

Uno studio di coorte americano stima che, su 600.000 persone con meno di 15 anni sottoposte a tomografia computerizzata (TC) alla testa o all’addome, sono 500 i casi di tumore attribuibili all’esposizione a radiazioni ionizzanti a scopo diagnostico. La presente revisione sintetizza le evidenze sull’associazione tra esposizione a radiazioni ionizzanti da TC e rischio di tumore. Sono stati trovati 5 studi di coorte; tre mostrano chiari incrementi di rischio tra bambini e adolescenti sottoposti ad almeno una TC. Tutti gli studi presentavano limiti metodologici, tra i quali l’assenza di una stima individuale della dose specifica per organo ricevuta dal paziente e problemi di potenza statistica. I risultati di studi internazionali di larghe dimensioni in corso permetteranno una migliore stima del rischio.

epiprev.it Epidemiologia & Prevenzione
0