Epidemiologia&Prevenzione 2013, 37 (4-5) luglio-ottobre

Concordanza interesaminatore del test Bayley III in una coorte di bambini del Nord-Est Italia

Laura Deroma, Maura Bin, Veronica Tognin, Valentina Rosolen, Francesca Valent, Fabio Barbone, Fabio Barbone, Marco Carrozzi

OBIETTIVO: stimare la concordanza tra le due psicologhe che hanno somministrato il test Bayley Scale of Infant Development III (BSIDIII) per mettere in evidenza eventuali deficit di neurosviluppo nell’ambito della Northern Adriatic Cohort II (NAC II), uno studio longitudinale che vuole valutare l’impatto dell’esposizione alimentare a mercurio delle donne in gravidanza sul neurosviluppo dei bambini.
DISEGNO: è stato condotto uno studio di concordanza. Due psicologhe addestrate hanno somministrato il test. Ognuna ha effettuato la valutazione in maniera indipendente e ha svolto il ruolo di esaminatore per metà dei bambini e di osservatore per l’altra metà, rispettivamente.
SETTING E PARTECIPANTI: nell’ambito dello studio NAC II sono stati arruolati in maniera consecutiva 53 bambini di 18 mesi del Nord- Est Italia.
PRINCIPALI MISURE DI OUTCOME: sono state valutate la scala cognitiva, quella del linguaggio e quella motoria del test BSID III e sono stati calcolati i relativi coefficienti di correlazione intraclasse (ICC).
RISULTATI: nel complesso, gli ICC per le scale cognitiva e del linguaggio erano molto alti (≥0,98), mentre gli ICC per le scale motorie erano leggermente più bassi, dallo 0,86 della motricità grossolana (punteggi scalati) allo 0,97 della motricità fine (punteggi scalati), ma sempre più alti di 0,80, valore riportato come minimo accettabile per la concordanza nei test psicologici.
CONCLUSIONE: la concordanza interesaminatore per tutte le scale del test BSID III in questo campione di bambini è molto alta e assicura risultati confrontabili per le due psicologhe che hanno valutato i bambini italiani nell’ambito dello studio NAC II. Questo trova spiegazione in un training comune, in una valutazione congiunta di molti bambini durante la fase preliminare dello studio, nella discussione dei risultati non coerenti, ma anche nella natura dicotomica degli item del test BSID III.

epiprev.it Epidemiologia & Prevenzione
0