Rubrica La prevenzione di domani

La prevenzione di domani

Fabrizio Faggiano

Bio bio bio

Gianluigi Ferrante

Sono un medico epidemiologo e lavoro come ricercatore all’Istituto superiore di sanità. Svolgo le mie attività di ricerca nell’ambito della prevenzione e promozione della salute e della farmacoepidemiologia. Lettore, autore e revisore di E&P da diversi anni, in occasione del Convegno annuale AIE del 2015 ho avuto l’opportunità di curare il numero monografico “Cibo e salute”.

“La prevenzione di domani” è una rubrica che nasce con l’intento di discutere cosa possa fare l’epidemiologia nell’ambito della prevenzione, oggi. E’ un titolo volutamente provocatorio: vuole ricordare che troppo spesso le strategie di prevenzione vengono rimandate per dare la priorità alla soluzione dei problemi contingenti e urgenti, spesso ad libitum… Ma vuole anche suggerire di essere più ottimisti e guardare a quale potrebbe essere la prevenzione del futuro. Vogliamo, quindi, stimolare la discussione sulle potenzialità degli strumenti epidemiologici valutativi per la misura dell’efficacia delle azioni di sanità pubblica, ma anche proporre contributi che promuovano lo sviluppo di un'epidemiologia innovativa a supporto di una prevenzione innovativa.

in questa rubrica