pubblicazione
Epidemiol Prev 2017; 41 (5-6), settembre-dicembre

Epidemiologia&Prevenzione cover

Offriamo con piacere ai partecipanti al Convegno AIE di Mantova e ai lettori di E&P questo corposo numero doppio con il quale chiudiamo un anno ricco di novità: grazie al prezioso lavoro dei past director e della direttrice editoriale, l’impact factor della rivista è cresciuto e fra le riviste di epidemiologia in italiano è quella con il valore più alto. Inoltre, è in aumento il numero di contributi che giungono alla rivista, più aree di studio riconoscono E&P come loro giornale: l’epidemiologia dispersa tende a riunirsi. Prova di questo ampliamento di orizzonte è l’editoriale di Alessandra Gorini et al. sul tema della psicocardiologia...

Offriamo con piacere ai partecipanti al Convegno AIE di Mantova e ai lettori di E&P questo corposo numero doppio con il quale chiudiamo un anno ricco di novità: grazie al prezioso lavoro dei past director e della direttrice editoriale, l’impact factor della rivista è cresciuto e fra le riviste di epidemiologia in italiano è quella con il valore più alto. Inoltre, è in aumento il numero di contributi che giungono alla rivista, più aree di studio riconoscono E&P come loro giornale: l’epidemiologia dispersa tende a riunirsi. Prova di questo ampliamento di orizzonte è l’editoriale di Alessandra Gorini et al. sul tema della psicocardiologia con indicazioni di prevenzione dal rischio di ansia e depressione post-evento cardiaco. Più in linea con le nostre tradizioni è l’editoriale di Paola Michelozzi, che interviene sull’emergenza incendi che ha caratterizzato l’estate 2017. Nawal Dakka et al. e Irene Bellini et al. toccano il tema delle differenze fra immigrati e popolazione locale in Toscana: un tema che E&P vorrebbe più studiato, anche per mettere in discussione i nostri pregiudizi! Giuseppe Migliaretti et al. studiano una coorte di partecipanti all’esame di ammissione alle facoltà di medicina, smontando un altro pregiudizio: l’esame è predittivo degli esiti di studio successivi, almeno in Piemonte. Di grande rilevanza, dato anche il contemporaneo dibattito parlamentare, è la rigorosa revisione sistematica di Laura Amato et al. sull’efficacia terapeutica della cannabis: lo studio mostra che almeno i pazienti con sclerosi multipla possono trarre beneficio dall’uso di questa sostanza per il controllo di spasticità e dolore. Corrado Scarnato et al. confermano il nesso causale tra cloruro di vinile monomero e tumore del fegato in lavoratori ex-esposti in industre chimiche. Nella Sezione EpiChange si racconta di indagini epidemiologiche condotte a Falconara Marittima presso una raffineria: gli epidemiologi hanno lavorato mettendosi in relazione con gli esposti, ma è mancato il ruolo del decisore politico. Dell’importanza del ruolo della politica si parla anche nel contributo di Maurizio Portaluri sulla vicenda di inquinamento ambientale a Brindisi e dintorni. Emilio Gianicolo con Stefano Palmisano e Fabrizio Bianchi ci scrivono riguardo al contributo di Savitz (apparso su Epidemiology nel 2016 e commentato nello scroso numero di E&P) che negava la necessità di studi di epidemiologia ambientale in presenza di rischi noti. Francesco Chirico, poi, si interroga su come la sindrome da burnout possa essere considerata una malattia professionale. Questo numero segna l’avvio di nuove rubriche che raccomandiamo come fonte di riflessione; gli argomenti spaziano dall’invecchiamento all’epigenetica, dalla farmacoepidemiologia alla comunicazione, ai temi ambientali: molti punti di discussione e molte informazioni scientifiche per i nostri lettori che sappiamo curiosi e critici. Segnaliamo, in Libri e Storie, la rilettura da parte di Alberto Baldesseroni di un lavoro di Giulio Maccacaro.
A questo numero di E&P, alleghiamo due Supplementi: il primo aggiorna le linee guida sull’uso del test del sangue occulto fecale nello screening colorettale, il secondo analizza la relazione fra volumi di attività ed esiti delle cure in Italia. Buona lettura!

 

Andrea Micheli

Indice

Lettere


Editoriali


Attualità


Articoli Scientifici


Interventi


Rubriche