Epidemiologia&Prevenzione 2018, 42 (3-4) maggio-agosto

La salute dei lavoratori immigrati come specchio di quella dei diritti del Paese

Anteo Di Napoli

Giorni fa ho ascoltato alla radio la storia emblematica di un commerciante siriano, molto ricco prima della guerra che ha distrutto il suo Paese e oggi ridotto sul lastrico, tanto da definire le sue giornate una roulette russa. Mi chiedevo: «Se quest’uomo arrivasse in Italia, sarebbe considerato profugo di guerra o migrante economico?».

epiprev.it Epidemiologia & Prevenzione
0