Epidemiologia&Prevenzione 2011, 35 (5-6) settembre-dicembre

Clima e vulnerabilità. La scienza e le sue narrazioni

L'attenzione che l'epidemiologia italiana, in molte pagine di questo numero – dà alla salute degli immigrati è contestuale ad altri eventi sull'argomento: dalla riunione della Società italiana di medicina delle migrazioni lo scorso maggio a Palermo, al convegno di Reggio Emilia del 25 ottobre (v. p.251). Anche il Collegium Ramazzini ha emesso uno statement in proposito (reperibile sul sito del Collegium). Si tratta di segni assai positivi, da collocare in una scelta di fondo sulla scia del rifiuto opposto due anni fa dagli ordini dei medici al tentativo governativo di abolire il divieto per i medici di denunciare la presenza di clandestini.

epiprev.it Epidemiologia & Prevenzione
0