Epidemiologia&Prevenzione 2016, 40 (3-4) maggio-agosto

Quanto è pedonale la città? Applicazione dell’indice di idoneità territoriale al cammino (T-WSI) alla città di Rieti

Daniela D'Alessandro, Letizia Appolloni, Lorenzo Capasso

È stato applicato un metodo atto a valutare la praticabilità pedonale di un quartiere urbano, basata sull’osservazione diretta.
Lo strumento, denominato indice di idoneità territoriale al cammino (T-WSI), misura la praticabilità pedonale delle strade di un quartiere. Comprende 12 indicatori ponderati, suddivisi in 4 categorie: viabilità, sicurezza, urbanità, piacevolezza. Ciascun indicatore può appartenere a una di queste categorie, con relativo punteggio: eccellente (100), buono (75), scarso (35), cattivo (0).
Nello studio il T-WSI è applicato a 12/15 quartieri di Rieti, una piccola città (47.912 abitanti) del Lazio.
I punteggi medi di T-WSI rilevati nei quartieri variano tra 24,2 e 61,2. In media, la sicurezza e l’urbanità sono le categorie che raggiungono punteggi molto bassi. Il T-WSI ha permesso di mettere in evidenza le criticità delle strade che potrebbero ostacolare la praticabilità pedonale. Pertanto potrebbe essere una buona base per supportare le amministrazioni pubbliche nel processo decisionale relativo alla politica di sviluppo locale per favorire l’attività fisica.


epiprev.it Epidemiologia & Prevenzione
0