Epidemiologia&Prevenzione 2016, 40 (1) gennaio-febbraio

Inquinanti à la carte

Cinzia Tromba

Ore 00.45 del 27 settembre 2014: all’interno della Raffineria Mediterranea di Milazzo, in provincia di Messina, scoppia un incendio. I bagliori delle fiamme sono visibili a chilometri di distanza. Alle prime luci dell’alba le fiamme continuano a salire dal serbatoio 513 portando con sé colonne di fumi neri che ammorbano il cielo. Lo fanno per ore, per giorni: il 30 settembre sopra Milazzo si vedono ancora densi serpentoni neri che il vento spinge verso l’entroterra. È tutto documentato nel video che i cittadini di Milazzo hanno postato sul sito www.incendiomilazzo.it.

epiprev.it Epidemiologia & Prevenzione
0