Epidemiologia&Prevenzione 2018, 42 (5-6) settembre-dicembre

È finito il tempo in cui l’epidemiologia la faceva da padrona

Bruna De Marchi, Annibale Biggeri

La ricerca epidemiologica partecipata che a 40 anni dallo scoppio dell’impianto petrolchimico dell’ENI ha coinvolto la popolazione di Manfredonia è stata ampiamente illustrata sulle pagine di questa rivista (tutti i materiali sono scaricabili dal sito di E&P). Molte delle novità che hanno caratterizzato la ricerca sono quindi note ai nostri lettori, ma c’è ancora molto da condividere.
In questo numero di EpiChange si sottolinea la multidisciplinarietà del nuovo approccio, che ha consentito una innovativa collaborazione tra epidemiologia e scienze umane: come si può constatare leggendo il volume di Giulia Malavasi, storica, la Prefazione di Bruna De Marchi, sociologa, e la Postfazione di Annibale Biggeri, medico epidemiologo e statistico. Testi che mettono fortemente in discussione il ruolo tradizionale dell’epidemiologo e che, grazie alla gentile concessione dell’Editoriale Jaca Book, abbiamo il piacere di pubblicare in anteprima su Epidemiologia&Prevenzione.

epiprev.it Epidemiologia & Prevenzione
0