Epidemiologia&Prevenzione 2020, 44 (1) gennaio-febbraio

Valutazione dell’impatto relativo all’implementazione di un percorso multidisciplinare di presa in carico della patologia nodulare tiroidea presso l’AOU “Federico II” di Napoli: studio quasi sperimentale a serie temporale interrotta semplice

Fabiana Rubba, Rossella Alfano, Rosanna Egidio, Roberto Martello, Claudio Bellevicine, Giancarlo Troncone, Antonella Guida, Maria Triassi, Raffaele Palladino, Raffaele Palladino

OBIETTIVI: valutare l’impatto relativo all’implementazione di un percorso multidisciplinare di presa in carico della patologia nodulare tiroidea nei soggetti sottoposti a tiroidectomia presso l’Azienda ospedaliera universitaria (AOU) “Federico II” di Napoli.
DISEGNO: studio quasi sperimentale con disegno a serie temporale interrotta.
SETTING E PARTECIPANTI
: la popolazione oggetto di studio include tutti gli individui sottoposti a interventi di tiroidectomia presso l’AOU “Federico II” di Napoli nel periodo gennaio 2008-dicembre 2018. Il percorso multidisciplinare di presa in carico della patologia nodulare tiroidea è stato implementato da gennaio 2016.
PRINCIPALI MISURE DI OUTCOME
: tasso di interventi di tiroidectomia parziale su totale interventi di tiroidectomia; tasso di tumori maligni operati su totale tumori operati; degenza ospedaliera media. Per ogni outcome, la differenza pre-e post-implementazione del percorso multidisciplinare è stata stimata mediante regressione di Poisson (per i tassi) o regressione lineare (per le misure continue). Tutte le analisi sono state corrette per età, genere, tipologia di tumore (nessuno, benigno, maligno), indice di Charlson pesato e mese di dimissione.
RISULTATI: in totale, sono stati analizzati 4.233 interventi di tiroidectomia. Sia nel periodo pre-intervento sia in quello post-intervento, il trend mensile è risultato immutato sia per il tasso di interventi di tiroidectomia parziale sul totale degli interventi di tiroidectomia (trend mensile pre-intervento: IRR 1,00; IC95% 0,99;1,00 – post-intervento: IRR 1,00; IC95% 0,98;1,02) sia per il tasso di tumori maligni operati sul totale dei tumori operati (trend mensile pre-intervento: IRR 0,99; IC95% 0,99;1,00 – post-intervento IRR 1,00; IC95% 0,99;1,01). Al contrario, la degenza media per interventi di tiroidectomia in regime di ricovero ordinario è passatada 4,5 (±4,3) giorni nel 2008 a 3,2 (±3,2) giorni nel 2018. I risultati dell’analisi multivariata hanno confermato questo trend, mostrando una riduzione media di 1,1 giorni negliotto anni del periodo pre-intervento (trend mensile: -0,01; IC95% -0,02;-0,01), a cui è seguita una diminuzione ancora maggiore e uguale a 1,1 giorni nei tre anni del periodo postintervento (trend mensile: -0,03; IC95% -0,05;-0,01).
CONCLUSIONI
: l’implementazione di un percorso multidisciplinare di presa in carico della patologia tiroidea ha contribuito a diminuire ulteriormente la degenza media per interventi di tiroidectomia, migliorando l’efficacia di gestione clinicoassistenziale della patologia nodulare tiroidea. Tuttavia, tale intervento organizzativo non ha favorito l’esecuzione di interventi meno invasivi.






epiprev.it Epidemiologia & Prevenzione
0