Epidemiologia&Prevenzione 2016, 40 (5) settembre-ottobre Suppl. 1

SENTIERI-ReNaM: Materiali e metodi

Alessandro Marinaccio, Alessandra Binazzi, Pietro Comba, Marisa Corfiati, Lucia Fazzo, Caterina Bruno, Roberta Pirastu, Roberto Pasetto, Amerigo Zona

Nell’ambito e con i metodi del progetto SENTIERI, vengono analizzati i dati di incidenza e di esposizione ad amianto per i casi di mesotelioma maligno (MM) rilevati dal circuito dei Centri operativi regionali (COR) del Registro nazionale dei mesoteliomi (ReNaM). I COR svolgono la ricerca attiva dei casi presso le strutture di diagnosi e cura del rispettivo territorio. L’analisi delle modalità di esposizione avviene tramite intervista diretta al paziente o ai suoi familiari. Sono stati considerati i casi di MM di tutte le localizzazioni anatomiche con diagnosi certa, probabile o possibile secondo le linee guida del ReNaM. Sono stati analizzati 39 SIN dei 44 inclusi nel Progetto SENTIERI (escludendo tre siti di Calabria e Sardegna e non svolgendo le analisi per i siti di Emarese e Tito che non presentano casi registrati nel periodo, 2000- 2011, selezionato per l’analisi). Sono stati calcolati il numero di casi di MM osservati, i casi attesi sulla base dei tassi della macroarea di riferimento (Nord-Est, Nord-Ovest, Centro e Sud Italia), i rapporti standardizzati di incidenza (SIR) e i relativi intervalli di confidenza (IC) al 90%. I dati dell’anamnesi professionale e residenziale dei soggetti ammalati sono stati utilizzati per l’interpretazione dei risultati.

epiprev.it Epidemiologia & Prevenzione
0