Epidemiologia&Prevenzione 2016, 40 (3-4) maggio-agosto

Mortalità per mesotelioma pleurico in Italia: ricostruzione della serie storica (1970-2009) e confronto con l’incidenza (2003-2008)

Pierpaolo Ferrante, Marina Mastrantonio, Raffaella Uccelli, Marisa Corfiati, Alessandro Marinaccio

INTRODUZIONE: in relazione al grande utilizzo di amianto in numerosi ambiti industriali e alla lunga latenza, in molti Paesi (compresa l’Italia) è oggi in corso un’epidemia di malattie correlate all’amianto.
OBIETTIVI: lo studio ricostruisce la serie storica (1970-2009) dei decessi per mesotelioma pleurico in Italia e confronta i dati disponibili su incidenza e mortalità.
DISEGNO, SETTING E PARTECIPANTI: i dati di decesso per tumore della pleura (1970-2003,2006-2009) e per mesotelioma (2003, 2006-2009) di fonte Istat sono stati analizzati attraverso la banca dati dell’ENEA, i casi incidenti (1993-2008) sono stati estratti dagli archivi del Registro nazionale dei mesoteliomi (ReNaM) presso l’Inail. Un modello logistico e un modello di Poisson sono stati utilizzati per stimare i decessi per mesotelioma nel periodo precedente alla classificazione ICD-10 e per interpolare gli anni 2004-2005 non rilasciati dall’Istat. È stata svolta un’analisi comparativa fra le serie storiche dei decessi e dei casi incidenti per mesotelioma nel periodo di sovrapponibilità dei dati.
RISULTATI: i risultati hanno mostrato una crescita dei decessi per tumore della pleura e mesotelioma nel periodo considerato con un’attenuazione negli anni più recenti. Lo studio dimostra una sostanziale sovrapponibilità fra casi di decesso per mesotelioma e casi incidenti con diagnosi certa; i casi incidenti con minore conferma diagnostica (probabili o possibili) sono di numerosità molto simile ai casi di decesso per tumore della pleura.
CONCLUSIONI: l’analisi epidemiologica dei casi di decesso per tumore della pleura suggerisce estrema cautela nell’escludere che si tratti di mesotelioma e depone per la necessità di approfondimento della sua distribuzione spazio-temporale. Valutazioni sull’evoluzione della mortalità per mesotelioma possono ora essere più accurate disponendo di una serie storica dei decessi di circa 40 anni.

epiprev.it Epidemiologia & Prevenzione
0