Epidemiologia&Prevenzione 2016, 40 (1) gennaio-febbraio

Concordanza tra operatori nell’esposizione autoriferita a fattori di rischio ergonomici per l’arto superiore in addetti al montaggio meccanico di un’industria automobilistica

Angelo d'Errico, Dario Fontana, Angela Merogno

OBIETTIVI: valutare la riproducibilità dell’esposizione a fattori ergonomici per gli arti superiori, rilevata attraverso un questionario basato su una diffusa checklist per la valutazione del rischio ergonomico (OCRA) in un campione di assemblatori meccanici di un’industria automobilistica.
DISEGNO
: studio trasversale; la riproducibilità è stata valutata come concordanza tra operatori di un indice di rischio ergonomico per gli arti superiori, stimata per mezzo del coefficiente di correlazione intraclasse (ICC).
SETTING E PARTECIPANTI: 58 lavoratori addetti al montaggio meccanico, operanti su 29 aree di lavoro gemelle, caratterizzate da uguali postazioni di lavoro e compiti lavorativi.
PRINCIPALI MISURE DI OUTCOME: indice composito di rischio ergonomico per gli arti superiori.
RISULTATI: la concordanza dell’indice di rischio ergonomico è risultata elevata nell’insieme del campione (ICC: 0,81) e più alta per le postazioni gemelle costituite da due lavoratori dello stesso genere (ICC: 0,96), rispetto a quelle con due lavoratori di genere opposto (ICC: 0,66).
CONCLUSIONE: questi risultati indicano che un questionario in grado di rilevare in maniera dettagliata l’esposizione ai principali fattori ergonomici per gli arti superiori, come quello basato sulla checklist OCRA utilizzata in questo studio, permette di ottenere un indice di rischio ergonomico dotato di elevata riproducibilità. Nel caso che la sua validità rispetto alla corrispondente checklist osservazionale risulti elevata in studi futuri, questo questionario potrà costituire uno strumento utile per una stima preliminare dell’esposizione dei lavoratori a rischi ergonomici per gli arti superiori.






epiprev.it Epidemiologia & Prevenzione
0