supplemento
Epidemiol Prev 2016; 40 (5): 11-12

SENTIERI-ReNaM: Guida alla lettura

SENTIERI-ReNaM: A guide for the reader

  • GdL SENTIERI-ReNaM1

  1. http://www.epiprev.it/materiali/2016/EP5/Sentieri/2-EP5S1_Sentieri_Autori.pdf
  1. Le schede incluse nel Capitolo 3 fanno riferimento ai siti studiati, tenendo conto delle loro caratteristiche individuate nei rispettivi decreti di istituzione e di perimetrazione.
  2. Ogni scheda si apre con l’enumerazione dei Comuni inclusi nel sito, la sua estensione territoriale, la popolazione residente, secondo il Censimento Istat 2001.
  3. L’elenco dei Comuni, e l’indicazione su quali di essi abbiano prodotto i casi di mesotelioma maligno indicati nella scheda, sono riportati nella tabella a pagina 9.
  4. Sono citate le informazioni sulle sorgenti di contaminazione, come da decreto di perimetrazione.
  5. La tabella 1 descrive il numero dei soggetti occupati e la loro distribuzione per macrosettori di attività, residenti nei Comuni del sito, come da Censimento Istat 2001.
  6. Nel paragrafo Risultati viene riportato il periodo in esame, il numero di casi residenti registrati, per genere, età media e mediana alla diagnosi, dati forniti dal Registro nazionale mesoteliomi (ReNaM), e i rapporti standardizzati di incidenza (SIR) per genere, con i relativi intervalli di confidenza (IC).
  7. I SIR sono stati calcolati anche nei casi in cui il numero degli osservati è inferiore a 3. Nell’interpretazione dei risultati si è tenuto conto dell’ampiezza degli intervalli di confidenza.
  8. Per le caratteristiche del mesotelioma maligno, la registrazione di una numerosità di casi diversa da zero ma inferiore all’atteso non indica una pregressa assenza di rischio di esposizione all’amianto.
  9. La tabella 2 riporta il numero dei casi per genere e sede anatomica.
  10. La figura 1 illustra i SIR con i rispettivi IC al 90% per i due generi.
  11. Nel paragrafo Modalità di esposizione sono riportate le informazioni anamnestiche relative ai singoli casi, raccolte dal Centro operativo regionale (COR) competente territorialmente, e che afferisce al ReNaM, secondo le metodologie descritte nel Capitolo 2 “SENTIERI-ReNaM: Materiali e metodi”. La figura 2 riporta il numero dei casi per modalità di esposizione; nel testo, inoltre, vengono riportate le riconosciute fonti di rischio di esposizione ad amianto, come da dati ReNaM. Nella lettura di tali informazioni si è tenuto conto della percentuale dei casi per i quali è stata possibile la definizione delle modalità di esposizione.
  1. For each National Priority Contaminated Site (NPCS), Chapter 3 reports the main characteristics abstracted from the Decree defining NPCS’s boundaries.
  2. For each NPCS, Chapter 3 enumerates the municipalities included, its territorial extension, and the resident population, according to the Istat 2001 Census.
  3. The list of municipalities is given in table on page 9. There, municipalities where malignant mesothelioma cases (MM) were registered are identified.
  4. Sources of environmental exposures are reported, as abstracted from the NPCS’s Decree.
  5. The number and percentages of employed residents in the NPCS’s municipalities, by gender and activities, according to Istat Census data 2001, are presented in a box.
  6. The study period, incident registered cases by gender, average age and median at diagnosis, provided by the Italian National Mesothelioma Registry (ReNaM), and Standardized Incidence Ratios (SIRs) by gender, with Confidence Intervals (CIs), are included in the “Results” section.
  7. SIRs were calculated also when the observed cases were less than 3. In the results interpretation, Confidence Intervals were also taken into account.
  8. Less observed cases (other than zero) than expected do not mean absence of a previous risk of exposure to asbestos.
  9. Table 1 shows the number of cases by gender and anatomical site.
  10. Figure 1 illustrates SIRs, and 90%CIs, by gender.
  11. Personal and occupational histories of incident cases, collected by the local Regional Operative Centres (CORs) according to the methodology described in Chapter 2 “SENTIERI-ReNaM: Materials and Methods”, are described in the “Exposure” section. Figure 2 shows cases by exposure modalities; identified sources of asbestos exposure are presented. Percentage of cases for which it was not possible to identify the exposure sources was considered when interpreting the results.