rubrica
Epidemiol Prev 2011; 35 (2): 162-164

Variabilità dei rischi e variabilità dei tassi

Risk variability and rate variability

  • Cesare Cislaghi1

  • Antonella Sferrazza2

  • Carlo Zocchetti3

  1. Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali, Roma
  2. Agenzia sanitaria e sociale, Regione Emilia-Romagna, Bologna
  3. Regione Lombardia, Direzione generale sanità, Milano
Carlo Zocchetti

Riassunto:

Un’espressione molto spesso usata, seppur sia in larga parte solo gergale, è la seguente: «L’età spiega il 45% (o un altro valore) della variabilità della frequenza di ospedalizzazione». Ma non è sempre chiaro cosa si intenda con questa espressione: è facile equivocare tra diverse possibili interpretazioni.


  • Se sei abbonato scarica il PDF nella colonna in alto a destra
  • Se non sei abbonato ti invitiamo ad abbonarti online cliccando qui
  • Se vuoi acquistare solo questo articolo scrivi a: abbonamenti@inferenze.it (20 euro)