rubrica
Epidemiol Prev 2017; 41 (5-6): 312-313
DOI: https://doi.org/10.19191/EP17.5-6.P312.096

SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE E PARTECIPAZIONE. Una riforma strutturale per la Sanità: pagare la salute, non la malattia

A structural health reform: pay health, not disease

  • Alberto Donzelli1

  1. Consiglio direttivo e Comitato scientifico della Fondazione “Allineare Sanità e Salute”
Alberto Donzelli -

Riassunto:

Analisi comparative hanno dimostrato che i servizi sanitari nazionali (SSN) hanno in media tutelato e promosso la salute meglio dei sistemi mutualistici/assicurativi, con una spesa minore. Per paradosso, è in atto un attacco ai sistemi sanitari universalistici, anche in Italia, con la dis-integrazione del sistema integrato concepito con la Riforma sanitaria del 1978, e una spinta alla privatizzazione e al ritorno di sistemi mutualistici con proliferazione di fondi sanitari, che offrono prestazioni anche sostitutive degli SSN.


  • Se sei abbonato scarica il PDF nella colonna in alto a destra
  • Se non sei abbonato ti invitiamo ad abbonarti online cliccando qui
  • Se vuoi acquistare solo questo articolo scrivi a: abbonamenti@inferenze.it (20 euro)

Inserisci il tuo commento

L'indirizzo mail è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
CAPTCHA
Riporta le lettere mostrate nel riquadro senza spazi. Non c'è differenza tra maiuscole e minuscole.
3
q
A
k
p
Non inserire spazi. E' indifferente l'uso del maiuscolo/minuscolo