rubrica
Epidemiol Prev 2015; 39 (2): 140-140

Il bersaglio del piano nazionale della prevenzione

The target of the national prevention plan

  • Gianluigi Ferrante1

  • Elisa Quarchioni1

  • Maria Masocco1

  • Benedetta Contoli1

  • Valentina Possenti1

  • Valentina Minardi1

  • Luana Penna1

  • Mauro Ramigni2

  • Giuliano Carrozzi3

  • Stefania Vasselli4

  • Gruppo Tecnico PASSI5

  1. Centro nazionale per epidemiologia, sorveglianza e promozione della salute (CNESPS), Istituto superiore di sanità, Roma
  2. Dipartimento di prevenzione, ULSS Treviso
  3. Dipartimento di sanità pubblica, AUSL Modena
  4. Ministero della salute, Roma
  5. www.epicentro.iss.it/passi
Redazione E&P -

  • Se sei abbonato scarica il PDF nella colonna in alto a destra
  • Se non sei abbonato ti invitiamo ad abbonarti online cliccando qui
  • Se vuoi acquistare solo questo articolo scrivi a: abbonamenti@inferenze.it (20 euro)


FiguraIl Piano nazionale della prevenzione 2014-2018 (PNP 2014-2018) include obiettivi essenziali per migliorare la salute e la qualità della vita degli italiani. Il bersaglio indica i progressi ad oggi in alcuni dei principali fattori di salute o malattia verso l’obiettivo che il Piano intende raggiungere nel 2018.
Anche se la maggior parte degli obiettivi non è completamente sotto il controllo del sistema sanitario, misurare i progressi del Piano tramite indicatori appropriati è un modo per guidare gli sforzi dei diversi settori della società e delle varie istituzioni nella stessa direzione. E’ uno dei ruoli che il sistema sanitario deve interpretare utilizzando la sorveglianza.

Inserisci il tuo commento

L'indirizzo mail è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
Refresh Type the characters you see in this picture. Type the characters you see in the picture; if you can't read them, submit the form and a new image will be generated. Not case sensitive.  Switch to audio verification.